404 Not Found

Not Found

The requested URL /track was not found on this server.

You are here:   Home Festival Napoli Comicon, CartooNA & Asian Village 2014

Napoli Comicon, CartooNA & Asian Village 2014

Monday, 23 June 2014 11:51 Armando Rotondi Festival - Report
Print

napoli comicon 2014 bakusute sotokanda icchomeIl Napoli Comicon, con tutti i suoi festival satelliti, tra cui CartooNA e Asian Village, è ormai un colosso internazionale capace di far arrivare alla Mostra d’Oltremare più di 60.000 visitatori in 4 giorni, dal 1° al 4 maggio, ponendosi come uno dei top festival di fumetto e di animazione del mondo.

In questo contesto, la presenza giapponese gioca un ruolo fondamentale fra Cosplay Summit, gadget, fumetti e, ovviamente, anime. Anche quest’anno proiezioni dedicate a Gundam, curata da Gianluca Di Fratta, in occasione dei 35 anni della serie, cui si lega, per l’Asian Village, la presenza di Kobayashi Mika, interprete delle colonne sonore di alcuni fra gli anime più apprezzati del momento, come, per l’appunto, Mobile Suit Gundam, ma anche Blue Exorcist o Attack on Titan.
napoli comicon 2014 kamuiL’Asian Village del Comicon ha visto una fitta presenza di ospiti. Tra questi vale la pena ricordare Shimaguchi Tetsuro, considerato uno dei più grandi tateshi del mondo e coreografo per Kill Bill di Quentin Tarantino. Insieme a lui Fukuda Takashi, Sato Yu, Matsumura Hiromi e Tanaka Akiharu, che costituiscono i Kamui – Samurai Sword Artists, un gruppo di atleti e performer giapponesi costituitosi nel 1998 proprio per iniziativo di Shimaguchi.
Presenti anche il fotografo Yamaguchi Naoya (Studio Diva di Tokyo), tra i più conosciuti del Giappone, con un portfolio che vede ritratti di molte star della musica nipponica, campagne pubblicitarie e servizi di moda, e l’illustratore e pittore Tamura Yoshiyasu, che utilizza tecniche tradizionali della pittura giapponese, altre prese dal mondo dei manga e influenze occidentali.
Musicalmente l’Asian Village ha ospitato, fra l’altro, le Bakusute Sotokanda Icchome, gruppo formato da Hario Arisa, Moroboshi Azuna e Horiuchi Kaori, che ha inciso il primo disco nel 2013 con Produce (Warner Music).



sitemap
Share on facebook