404 Not Found

Not Found

The requested URL /track was not found on this server.

You are here:   Home Film AltrAsia Bangkok Haunted (Thailandia, 2002)

Bangkok Haunted (Thailandia, 2002)

Thursday, 10 March 2011 00:00 Matteo Di Giulio Film - AltrAsia
Print
Tags:

bangkok_haunted_0Tre episodi, due registi - Oxide Pang e Pisuth Praesaengaim (anche produttore di Killer Tattoo) - per un totale di oltre 130 minuti di orrori molto tradizionali. Bangkok Haunted guarda alle esperienze autoctone e contemporaneamente ai brividi altrui, quelli limitrofi, hongkonghesi, di Troublesome Night e compagnia, e quelli classici americani da Creepshow in avanti.

Legend of the Drum apre le danze, letteralmente, con una serie di flashback a svelare un'antica maledizione che colpisce una bella ragazza, il suo promesso sposo e i loro discendenti. Black Magic Woman è più esplicito, e prende in esame una strana essenza profumata che permette a chiunque di possedere l'oggetto del desiderio, salvo poi pagare il piacere sessuale con la vita. Revenge sfuma nel serial thriller: il fantasma di un'impiccata guida un tenace poliziotto alla scoperta del colpevole, inconsapevole, della sua morte. A raccordare i tre frammenti le voci narranti di tre amiche - ma la realtà riserva ancora un elegante colpo di scena finale - che per spaventarsi e per intrattenersi a vicenda raccontano ciascuna una storia del terrore.
Il primo episodio è smaccatamente il migliore, sia per il continuo salto tra passato remoto e presente, sia per i riusciti richiami ai fantasmi di The Eye e Nang Nak; i due successivi collassano per l'eccessiva lunghezza e per una certa pretenziosità della messinscena. Il risultato del corpo riunito è comunque di rilievo, la cura formale è sontuosa e garantisce un impianto solidamente ben costruito. In più i due registi dimostrano di possedere tanto talento visivo, e anche quando esagerano con le raffinatezze non sovraccaricano eccessivamente, sempre a patto che lo spettatore conceda ad entrambi il tempo necessario perché le singole porzioni ingranino e si esprimano con efficacia. Barocco, monumentale, nostalgico, ma saporito.


paese: Thailandia
anno: 2002
regia: Oxide Pang, Pisuth Praesaengaim
sceneggiatura: Pisuth Praesaengaim, Sompop Wetchapipap
attori: Pete Thongjeur, Pramote Sangsorn, Pimsiree Pimsee, Dawan Singhawee, Kalyanut Sriboonreung

sitemap

Add comment

Effettuando il login si hanno più opzioni e non è necessario inserire il captcha a ogni messaggio.
Sono vietati messaggi discriminatori, offese o insulti, spam di qualsiasi tipo, incitamento alla pirateria informatica. I commenti che non rispettano queste semplici regole saranno eliminati senza preavviso dalla redazione.

Security code
Refresh

Share on facebook