404 Not Found

Not Found

The requested URL /track was not found on this server.

You are here:   Home Film Corea del Sud Happy Life, The (2007)

Happy Life, The (2007)

Sunday, 06 May 2012 09:36 Emanuele Sacchi Film - Corea del Sud
Print

happy_life_0Le vite difficili, economicamente e a livello matrimoniale, di Gi-yeong, Seong-wook e Hyeok-su sono sconvolte dall'improvvisa scomparsa di Sang-woo, leader della rock band giovanile che un tempo li univa. Gi-yeong, come posseduto, vuole riformare la band, a dispetto dell'anacronismo rispetto all'età che avanza. Dopo aver convinto i suoi soci, gli Active Volcano ritornano sulle scene, riscuotendo un sorprendente successo.

Astuto imprenditore di se stesso, prima ancora che regista, Lee Jun-ik al botteghino sbaglia raramente un colpo. Dopo The King and the Clown (2005) cambia nuovamente genere e si concentra su un rock-movie con il suo portato di gioie, dolori, amori, disfatte e tanto sentimento. Come quasi sempre capita con il sub-genere specifico, da Alta fedeltà di Stephen Frears (2000) a Soul Kitchen di Fatih Akin (2009), non si sfugge alla retorica del rock-movie, leggasi adolescenza trasgressiva e difficoltà dell'età matura, e Lee Jun-ik in questo senso non fa nulla per tirarsi indietro. Inutile cercare di convincere chicchessia sul fatto che The Happy Life non sia una sequela di cliché o situazioni ampiamente prevedibili. Lo è, indubbiamente, con tutta la dovuta sequenza di avvenimenti in rigoroso ordine cronologico: fattore scatenante della reunion-reunion della band con entusiasmo-problemi che ne mettono a repentaglio la stabilità-concerto finale con happy end. Ma se la sensazione di essere sorpresi non scatta mai, è altresì vero che è quasi impossibile non provare un minimo di empatia verso gli eroi per caso del film, personaggi psicologicamente appena abbozzati, ma quel tanto che basta per renderli piacevoli come dei compagni di bisbocce, di cui certo si vuol sapere la fine, a seguito dei vari travagli.
Sgombrato il campo dall'equivoco di una possibile speranza in qualcosa di originale o inconsueto, restano i pregi di un film ben scritto e deliziosamente sospeso su un difficile precipizio. The Happy Life non cede, pur facendosi tentare, al sentimentalismo più bieco né a svolte tragiche che sarebbero fuori registro. Se ne resta là, superficialissimo ma godibile per una visione disimpegnata, senza che ci si debba (eccessivamente) vergognare. E con tanto sano rock'n'roll alla coreana, dove i (finti) Active Volcano dividono il palco con i (veri) Trans Fixtion.


paese: Corea del Sud
anno: 2011
regia: Lee Jun-ik
sceneggiatura: Choi Seok-wan
attori: Jeong Jin-yeong, Kim Yoon-seok, Kim Sang-ho, Jang Geun-seok, Kim Ho-jeung, Choo Kwi-jeong



Dim lights Embed Embed this video on your site

sitemap

Add comment

Effettuando il login si hanno più opzioni e non è necessario inserire il captcha a ogni messaggio.
Sono vietati messaggi discriminatori, offese o insulti, spam di qualsiasi tipo, incitamento alla pirateria informatica. I commenti che non rispettano queste semplici regole saranno eliminati senza preavviso dalla redazione.

Security code
Refresh

Share on facebook