404 Not Found

Not Found

The requested URL /track was not found on this server.

You are here:   Home Film Corea del Sud Architecture 101 (2012)

Architecture 101 (2012)

Monday, 25 June 2012 12:10 Stefano Locati Film - Corea del Sud
Print

architecture_101_0Il regista del discreto horror Living Death/Possessed (2009), già attivo nel reparto produttivo di molti film di Song Il-gon (The Magicians, Feathers in the Wind, Spider Forest), torna con un velato mélo sospeso tra presente e passato, con le ripercussioni di un amore di gioventù sulle relazioni attuali. Tra il primo anno di università e l'attività di architetto, la scelta è di mettere a confronto due coppie di attori, a marcare il salto temporale e soprattutto caratteriale dei due protagonisti. L'esile intarsio è coinvolgente, ma insufficiente a reggere la durata del montato finale, che ha ambizioni esagerate rispetto alla concreta ma risicata pretesa della storia.

Seo-yeon è una donna insoddisfatta della sua vita che si presenta nello studio di architettura dove lavora Seung-min per commissionare la ristrutturazione di una vecchia casa. Dapprima l'uomo non ricorda di aver conosciuto Seo-yeon durante il primo anno di università, più di dieci anni prima, poi i sapori e gli umori della sua prima storia d'amore gli tornano alla mente. Inizia a lavorare alacremente al progetto, e quindi a frequentare nuovamente Seo-yeon, fin quasi a dimenticare di essere un uomo in procinto non solo di sposarsi, ma anche di lasciare il paese alla volta degli Stati Uniti.
Architecture 101 parte dall'architettura per raccontare il lato mutevole delle relazioni umane: come un vecchio appartamento in via di rifacimento, anche le stanze della memoria contengono oggetti e ricordi che, una volta ampliate o modificate gli involucri che li contengono, non necessariamente saranno ricollocati negli stessi spazi, con la stessa importanza. Così il processo di riavvicinamento di Seung-min a Seo-yeon è intenso, ma sempre imperfetto, a causa di tutto il tempo intercorso e delle esperienze fatte nel mentre. Lee Yong-joo lascia scorrere gli eventi senza paura di far emergere la banalità del quotidiano e delle piccole cose, con tocco lieve e non invasivo, e non ha bisogno di un fulcro drammatico venato di tragedia per caratterizzare il sommovimento dei due protagonisti. Il carattere etereo della narrazione è però esasperato, fino a diluirlo in una vuota ripetizione: il concentrato pure toccante di indecisioni e palpiti innocenti sarebbe probabilmente stato più efficace con maggiore sintesi.
Sul versante attoriale, si sconta un po' l'evidente diversità di età tra i due attori "adulti", non percepibile invece tra i due interpreti della parte ambientata in università, per quanto esistente anagraficamente. D'altra parte Eom Tae-woong (Seung-min adulto), protagonista di Cyrano Agency (2010) e Hand Phone (2009), è più maturo di Han Ga-in (Seo-yeon adulta), protagonista femminile in Once Upon a Time in Highschool (2004) e poi cresciuta nelle serie tv, che è a sua volta quasi coetanea di Lee Je-hoon (Seung-min giovane), mentre Suzy (seo-yeon giovane), della girl band Miss A, è la più giovane. Il più spigliato nel ruolo sembra essere Lee Je-hoon, che nella società omofoba coreana aveva già mostrato coraggio recitando nell'osteggiato Just Friends? (2009), passando poi a successi commerciali come The Front Line (2011) o di critica come Bleak Night (2010), mentre Eom Tae-woong appare sperduto, come non troppo convinto della sua parte.


paese: Corea del Sud
anno: 2012
regia: Lee Yong-joo
sceneggiatura: Lee Yong-joo
attori: Eom Tae-woong (Seung-min adulto), Han Ga-in (Seo-yeon adulta), Lee Je-hoon (Seung-min giovane), Suzy (Seo-yeon giovane), Jo Jeong-seok (Nap-tteuk), Yoo Yeon-seok (Jae-wook), Jo Hyeon-cheol (Dong-goo), Kim Dong-ju, Lee Seung-ho



Dim lights Embed Embed this video on your site


sitemap

Add comment

Effettuando il login si hanno più opzioni e non è necessario inserire il captcha a ogni messaggio.
Sono vietati messaggi discriminatori, offese o insulti, spam di qualsiasi tipo, incitamento alla pirateria informatica. I commenti che non rispettano queste semplici regole saranno eliminati senza preavviso dalla redazione.

Security code
Refresh

Share on facebook