404 Not Found

Not Found

The requested URL /track was not found on this server.

You are here:   Home Film Corea del Sud Helpless (2012)

Helpless (2012)

Sunday, 15 July 2012 16:11 Stefano Locati Film - Corea del Sud
Print

helpless_0Adattamento cinematografico coreano del mystery di Miyabe Miyuki Il passato di Shoko (1992), indagine sulla scomparsa di una donna che era anche un esame meticoloso delle storture della società giapponese del dopo bolla economica. Byeon Yeong-joo, che dopo una manciata di documentari è passata alla finzione con il sovraccarico Ardor (2002) e la commedia romantica Flying Boys (2004), trasforma il testo in un thriller classico, accentuandone i toni melodrammatici: se nel testo originale il protagonista era indiscutibilmente il disilluso detective, qui la scena è spartita con l'amante tradito. La scelta mitiga la portata del racconto, portando in primo piano il cocciuto attaccamento dell'uomo sopra al dramma personale vissuto dalla donna, ma è anche una probabile necessità dovuta alle intrinseche diversità tra i due paesi.

Moon-ho sta per sposarsi con la solare Kyeong-seon. Nel tragitto per raggiungere i genitori di lui e annunciare il lieto evento, però, la donna scompare misteriosamente, senza lasciare tracce né indizi. Moon-ho si rivolge alla polizia, che è impotente, e quindi a un suo vecchio conoscente, allontanato dalla polizia e attualmente disoccupato. I due iniziano a indagare sul passato di Kyeong-seon, scoprendo una concatenazione di eventi tragici che sembrano implicare anche l'omicidio: tutto quello che Moon-ho credeva di sapere della donna che ama si rivela una calcolata menzogna.
Helpless, inizialmente noto con il più semplice Help, ha un tono dimesso e una scrittura in filigrana che evita esagerazioni, in questo aiutato dall'aspetto quasi dimesso e meno calcato del solito verso il glamour degli attori: Lee Seon-gyoon, sempre in bilico tra esiti commerciali (Romantic Island, 2008) e autorialità (Paju, 2009), ha il viso perennemente rabbuiato dal rimorso, mentre la Kim Min-hee di Moby Dick (2011) e Hellcats (2007) mantiene un'espressione ambigua in grado di garantire la giusta distanza dalle ragioni delle sue scelte. Byeon Yeong-joo, per la prima volta impegnata in un thriller, dimostra di saper indugiare sui particolari quotidiani significativi, anche se talvolta perde di vista il ritmo delle indagini a favore dello spleen esistenziale dell'uomo abbandonato. Helpless rinuncia volutamente al look raffinato e patinato di molto cinema coreano contemporaneo, guadagnando in veemenza, ma i cambiamenti nella storia edulcorano il messaggio, rendendola più simile a "semplici" rompicapi sulle sparizioni come The Vanishing - Scomparsa (1993) o Breakdown - La trappola (1997).


paese: Corea del Sud
anno: 2012
regia: Byeon Yeong-joo
sceneggiatura: Byeon Yeong-joo
attori: Lee Seon-gyoon (Jang Moon-ho), Kim Min-hee (Cha Kyeong-seon), Jo Seong-ha (Kim Jong-geun), Kim Byeol (Han-na), Choi Deok-moon (Ha Seong-sik), Lee Hee-joon (No Seung-joo)



Dim lights Embed Embed this video on your site


sitemap

Add comment

Effettuando il login si hanno più opzioni e non è necessario inserire il captcha a ogni messaggio.
Sono vietati messaggi discriminatori, offese o insulti, spam di qualsiasi tipo, incitamento alla pirateria informatica. I commenti che non rispettano queste semplici regole saranno eliminati senza preavviso dalla redazione.

Security code
Refresh

Share on facebook