404 Not Found

Not Found

The requested URL /track was not found on this server.

You are here:   Home Film Corea del Sud 2009 Lost Memories (2002)

2009 Lost Memories (2002)

Thursday, 13 January 2011 09:10 Stefano Locati Film - Corea del Sud
Print

2009_lost_memories_0La Corea non si è mai liberata dall'imperialismo giapponese, ma è ancora sotto il suo giogo, perfettamente integratasi nel tessuto sociale, tanto che Seoul è considerata la terza città del Giappone. Solo uno sparuto gruppo di ribelli, appartenenti al Hureisenjin (l'esercito di liberazione coreano), si oppone allo status quo. Saigo e Sakamoto, membri della JBI (Japan Bureau of Investigation), sono sulle tracce di alcuni di questi terroristi, rei di aver tentato di rubare un'antica reliquia da un museo; mentre il primo, di origini giapponesi, rimane fedele alle direttive, il secondo è deciso ad andare al fondo della vicenda, qualsiasi sia il prezzo da pagare.

Sulla carta si tratterebbe di un'ucronia distopica delle più allettanti; l'ultimo secolo di relazioni tra i due paesi non è certo parco di episodi e spunti da cui trarre ispirazione per una pellicola di fantascienza spettacolare e al contempo non banale. Peccato che 2009 Lost Memories ceda ben presto il passo al fracasso degli effetti speciali, al revanscismo razziale più scontato, alla logica dell'eccesso - dove la volontà di stupire si trasforma in stordimento dei sensi. Man mano che la storia procede, buchi di sceneggiatura e incoerenze di ogni sorta si alternano con costanza allarmante; d'accordo che il cinema coreano è in forte ascesa, d'accordo che i consensi internazionali iniziano a fioccare, d'accordo anche che di conseguenza gli investimenti aumentano, permettendo produzioni più accurate e prestigiose. Ma il circolo virtuoso non è scontato continui in eterno, se l'industria cinematografica coreana inizierà a livellarsi al peggior popcorn cinema americano, sfornando pellicole di tale mastodontica fragilità. E se nessuno discute l'impegno profuso, l'elevata resa tecnica, la bravura degli attori e persino l'atmosfera di attesa e curiosità creata con le prime sequenze, pure tutto è irrimediabilmente vanificato dal poco coraggio e dalla latitante fantasia dimostrati.

 


paese: Corea del Sud
anno: 2002
regia: Lee Si-Myung
sceneggiatura: Lee Si-Myung, Hyun Nam-sup
attori: Nakamura Toru (Saigo Shojiro), Jang Dong-gun (Sakamoto Masayuki), Seo Jin-ho, Shin Gu, Ahn Gil-gang, Cheon Ho-jin, Kim Eung-su

sitemap

Add comment

Effettuando il login si hanno più opzioni e non è necessario inserire il captcha a ogni messaggio.
Sono vietati messaggi discriminatori, offese o insulti, spam di qualsiasi tipo, incitamento alla pirateria informatica. I commenti che non rispettano queste semplici regole saranno eliminati senza preavviso dalla redazione.

Security code
Refresh

Share on facebook