404 Not Found

Not Found

The requested URL /track was not found on this server.

You are here:   Home Film Corea del Sud Another Public Enemy (2005)

Another Public Enemy (2005)

Friday, 14 January 2011 17:03 Stefano Locati Film - Corea del Sud
Print

another_public_enemy_0Kang Woo-suk è uno dei promotori della rinascita cinematografica coreana. Le sue produzioni e le sue regie passano raramente inosservate e sono quasi sempre vincenti al botteghino. Lo conferma questo Another Public Enemy, seguito del Public Enemy che, pur non impressionando, aveva spopolato nel 2002. Nel mezzo passa comunque Silmido, di cui il regista pare aver definitivamente carpito la formula popolare: buoni sentimenti e accidia nei confronti dei potenti diventano l'arma vincente per far breccia nella massa degli spettatori, con una netta suddivisione buono/cattivo che poco si addice al vestito noir della confezione.

Torna l'ispettore Kang Chul-jung, questa volta impegnato nell'indagine sul ricco Han Sang-woo, sospettato di aver ucciso il padre e attentato alla vita del fratello pur di diventare portavoce della ricca fondazione di famiglia. Lo scopo è costruire un impero finanziario oltreoceano, il mezzo la corruzione più triviale. Come nel precedente capitolo, poco peso è dato alle indagini, considerato che lo spettatore è messo da subito a conoscenza dei colpevoli e dei retroscena. L'interesse diventa allora la lotta di personalità tra il poliziotto e il ladro/assassino: da un lato il candore granitico della giustizia, dall'altro la sopraffazione beffarda e senza scrupoli della perdizione. Non esistono mezze misure, se non nel risibile ribaltamento finale, che ha il dubbio gusto di giustificare - ma è quasi una santificazione - l'ira dell'ispettore, portato dagli eventi a trascendere il proprio ruolo. Kang Woo-suk perde il controllo sulla materia filmica e si scontra con la banalità di una allegoria consolatoria, populista, infine demagogica nella semplicità della tesi che sostiene. Meritorio che si additi il livello di corruzione quale termometro del livello di democrazia di una nazione. Ma qui le idee sono talmente urlate, ruffiane e accalappia consensi da incancrenire la narrazione (a scapito del pur bravo Sol Kyung-gu): Another Public Enemy non è altro che una semplificata divagazione moralista mascherata da film di genere.

 


paese: Corea del SUd
anno: 2005
regia: Kang Woo-suk
sceneggiatura: Kim Hee-jae
attori: Sol Kyung-gu (Kang Chul-jung), Jung Joon-ho (Han Sang-woo), Kang Shin-il, Park Sang-ok, Eom Tae-woong, Im Seung-dae

sitemap

Add comment

Effettuando il login si hanno più opzioni e non è necessario inserire il captcha a ogni messaggio.
Sono vietati messaggi discriminatori, offese o insulti, spam di qualsiasi tipo, incitamento alla pirateria informatica. I commenti che non rispettano queste semplici regole saranno eliminati senza preavviso dalla redazione.

Security code
Refresh

Share on facebook