404 Not Found

Not Found

The requested URL /track was not found on this server.

You are here:   Home Film Corea del Sud If (2000)

If (2000)

Friday, 21 January 2011 04:37 Valentina Verrocchio Film - Corea del Sud
Print

if_kr_0Corea del Sud: tempi moderni, problemi soliti e antichi, tra i sessi. Ha-young è un'urologa che sembra trarre piacere sadico dall'operare (e con questo in un certo senso punire) gli organi sessuali maschili. Bella, indipendente e single ha una visione degli uomini come se fossero o tutti farabutti, o patetici e miserabili. Sun-woo è un giornalista strafottente e belloccio che decide di intervistare Ha-young sui problemi dell´inseminazione artificiale e del crescente numero di donne che preferisce fare a meno degli uomini, portando avanti un'esistenza dai costumi piuttosto liberi.

Da subito, lei si mostra arcigna e incorruttibile, e lui la detesta e se ne sente allo stesso tempo attratto, mentre coltiva due tre storie molto passeggere e aperte con donnine varie. Lui si muove nella vita a istinto, lei invece ha un programma di dominio ben preciso, non si capisce bene se contro le sue stesse paure e esigenze, o contro il mondo maschile (ma comunque, nel dubbio, lei sa centrare il cassonetto dell´immondizia con la cartaccia appallottolata e lui invece no, soprattutto perché lui non sapeva di doverlo saper fare a tutti i costi). Il giornalista si muove leggero e scherza col fuoco, e non sa che la giovane e impeccabile dottoressa nasconde un segreto, e lo scopre con stupore e improvvisi sensi di colpa e di responsabilità il giorno in cui la costringe a un giro sulle montagne russe. Lei pensa a lui credendo di farlo con antipatia e invece mutando polarità ai sentimenti a ogni nuovo incontro. Lui riconosce in lei l´oggetto del desiderio, la donna dei suoi sogni e prende a corteggiarla nell´unico modo (classico) che conosce, sentendosi scoppiare di voglia di averla tutta per sè. Il resto arriva presto, e le idee stravaganti dei giovani d'oggi sono messe a posto da un finale tradizionale che più non si potrebbe, con tanto di albero di Natale...
If è una commedia passabile, recitata non molto bene ma sufficientemente, con ritmi e fotografia da sceneggiato televisivo e piccoli stereotipi posizionati qua e là per rendere il tutto più appetibile. Non mancano i momenti divertenti, dall´umorismo anche pesante (il film del resto si apre con l´operazione chirurgica in primo piano al piccolo sesso di un bimbo). La comicità deriva da situazioni improbabili, calcate e surreali, e così anche il romantico scaturisce in modo piuttosto simbolico e inverosimile. Tuttavia If, non durando che un'ora e mezza, si lascia guardare senza infamia né lode, e permette ancora una volta di constatare quanto sia cresciuto il cinema coreano nel giro di pochissimi anni, raffinandosi, svezzandosi nelle tecniche, e diventanto sempre meno grossolano e sempre più dettagliato nel descrivere le sfaccettature dei rapporti umani. (luglio 2004)

 


paese: Corea del Sud
anno: 2000
regia: Han Duk-jeon
sceneggiatura: Kim Jung-ho, Hwang Seong-ku, Kim Hye-ran, Son Seok-keun
attori: Lee Hye-young (Park Ha-young), Yoo Tae-woong (Shin Sun-woo), Jin Jae-young, Kim Ui-seong, No Hyun-hee, Kim Seong-su, Kang Mi-kyung, Kim Il-woo

sitemap

Add comment

Effettuando il login si hanno più opzioni e non è necessario inserire il captcha a ogni messaggio.
Sono vietati messaggi discriminatori, offese o insulti, spam di qualsiasi tipo, incitamento alla pirateria informatica. I commenti che non rispettano queste semplici regole saranno eliminati senza preavviso dalla redazione.

Security code
Refresh

Share on facebook