404 Not Found

Not Found

The requested URL /track was not found on this server.

You are here:   Home Film Corea del Sud Mr. Handy (2004)

Mr. Handy (2004)

Friday, 21 January 2011 13:41 Valentina Verrocchio Film - Corea del Sud
Print

mr_handy_0Una signorina perfettina e pettoruta, che pretende di fare le cose sempre a modo suo, perde il lavoro come dentista a Seoul e decide di aprire uno studio in proprio in provincia, dove tutto costa meno e si spera che la vita sia più facile. Fin dal principio, un tizio che le sembra un poveraccio, non fa che apparirle dappertutto, ogni volta con una mansione diversa: ora è il tramite per affittare i locali per lo studio, ora è il rappresentante di quartiere, ora il cassiere dell'alimentari, il decoratore d'interni, l'imbianchino, il garzone del take away cinese, quello del vinaio e perfino il cantante del pub all'angolo.

La signorina è oltremodo infastidita da questa presenza insistente e troppo alla buona per una donna distinta e schifiltosa come lei. Distinta... sì, ma, come le fa notare l´amica del cuore e collega, distinta non è che un aggettivo, mentre già trentenne è un dato di fatto: trentenne e non ancora sposata, né fidanzata. Anche il signor "faccio tutto io" non è sposato, e allora da cosa nascerebbe quasi automaticamente cosa, se non fosse che... uffa: questo ragazzo non solo non ha un lavoro decente, si veste male, ed è tutto rattoppato, ma vuole anche insegnare alla signorina le buone maniere e, anche se di sera a cena, dopo qualche bicchiere, la guarda in modo alquanto ardente e serissimo, poi però ridacchia idiotamente e sbuffa quando lei si presenta in leziosa tutina rosa per imbiancare la nuova clinica dentistica. Come si fa con uno così?
Mr. Handy è una commediola che si dimentica subito dopo averla vista. È girata con cura ed è molto piacevole da guardare, anche se al finale ci arriva a tentoni (e non si direbbe, davvero, che il regista, Kang Seok-beom, abbia studiato per tanti anni sceneggiatura presso la Korea Scenario Writing Association). Due i punti di forza: gli attori e il mondo dei trentenni. Lei, Eom Jeong-hwa, formosona e con la faccia simpatica, da Marriage is a Crazy Thing in poi non fa che migliorare e dimostrare di essere un'attrice completa e non solo bella (buffe le scenette all´uscita dalla casa del Mr. Handy in questione, con lei in bilico sui tacchi e sulle pietruzze, e i vicini appostati e curiosoni!). Lui, Kim Ju-seok, faccia relativamente nuova, tra il misterioso e l´impunito, è tanto intenso quanto scanzonato, e ha un ruolo che gli calza alla perfezione. Perfino la piccola amica e collega di lei, la sempliciotta e navigata Mi-sun, interpretata da Kim Ka-yeon, occupandosi esclusivamente delle scenette buffe, fa da egregio contrappunto ai battibecchi dei due protagonisti. Battibecchi che si svolgono non solo per la classica dicotomia di vedute tra uomo e donna, ma anche per la diversa estrazione sociale, per i diversi progetti per il futuro e per la diversa valutazione che ognuno dà di se stesso, lei mirando a diventare indipendente e ricca, lui tenendo a rimanere quello che è, un ragazzo tranquillo adottato dalla cittadinanza di un paesino di provincia. Incontro/scontro quindi non solo di sessi, ma anche di mentalità e ambizioni di una generazione (quella tra i trenta e i trentacinque anni) che fa fatica a trovare una collocazione; il tutto condito con battute d'attualità (riferimenti a Bush padre, al capo della Corea del Nord e ad altri film coreani, tra cui Shiri e proprio Marriage is a Crazy Thing). Peccato solo per questa fissazione di tanto cinema, che l´innamoramento debba essere per forza sottovalutato all´inizio e per acquistare il giusto credito debba passare attraverso una lunga separazione piena di vuoto, ossia quanto di peggio e prevedibile ci possa essere nel cinema dei sentimenti. Comunque, inutile e divertente quanto basta, Mr. Handy non illanguidisce, non immalinconisce, e non è il miglior film del decennio, pur non essendo nemmeno tempo speso male. (luglio 2004)

 


paese: Corea del Sud
anno: 2004
regia: Kang Suk-beom
sceneggiatura: Kang Suk-beom, Shin Jeong-ku
attori: Eom Jeong-hwa (Yoon Hye-jin), Kim Joo-hyuk (Hong Doo-Shik), Kim Ka-yeon (Mi-sun), Kim Joon-sung

sitemap

Add comment

Effettuando il login si hanno più opzioni e non è necessario inserire il captcha a ogni messaggio.
Sono vietati messaggi discriminatori, offese o insulti, spam di qualsiasi tipo, incitamento alla pirateria informatica. I commenti che non rispettano queste semplici regole saranno eliminati senza preavviso dalla redazione.

Security code
Refresh

Share on facebook