404 Not Found

Not Found

The requested URL /track was not found on this server.

You are here:   Home Film Corea del Sud Public Cemetery Under the Moon (1967)

Public Cemetery Under the Moon (1967)

Saturday, 22 January 2011 02:51 Matteo Di Giulio Film - Corea del Sud
Print
Tags:

public_cemetery_under_moon_0Incredibilmente datato e penalizzato da effetti speciali scadenti, utilizzati con poco senso della misura, Public Cemetery Under the Moon è un horror gotico, bislacco, convenzionale ma non risibile. Per un'opera così classica nel suo incedere, a base di colpi di scena - oggi un po' prevedibili - e fantasmi vendicativi, lo specialista Kwon Cheol-hwi pare voler guardare ai coevi kaidan eiga di Nakagawa Nobuo, maestro nipponico del genere, da cui si fa ispirare quanto ad ambientazione, temi - il tradimento in seno familiare - e personaggi. Senza dimenticarsi di rendere più personale la storia (per ovviare agli inconvenienti tecnici di un budget limitatissimo e della rozza messinscena: particolarmente mal consigliati montaggio e fotografia) con riferimenti patriottico-politici e con una vena morbosa, quasi sociale.

La famiglia e il talamo coniugale diventano così un nido di vipere in cui una cameriera astuta e ambiziosa, spalleggiata da un'anziana collega, può fare il comodo suo dopo aver eliminato la moglie del padrone, un attivista politico reduce dal carcere, con l'intenzione di sostituirsi a lei tra le braccia dell'uomo e nel favorevole asse ereditario. Dopo che le due assassine hanno eliminato anche il neonato della defunta, il fantasma della donna si ripresenta sotto spoglie ultraterrene reclamando giustizia. Kwon, che non dà sempre prova di talento registico, ha almeno l'intuizione di puntare tutto sui personaggi, a volte con troppa veemenza: però anche a costo di esagerare con le attenzioni nei loro confronti li rende vivi e riproduce in modo credibile i sottili rapporti di odio/amore che ne segnano le esistenze.

 


paese: Corea del Sud
anno: 1967
regia: Kwon Cheol-hwi
sceneggiatura: Kwon Cheol-hwi
attori: Kang Mi-ae (Wol-hyang), Park No-shik (Han-soo), Do Geum-bong, Hwang Hae (Choon-shik), Heo Jang-gang, Jung Ae-ran

sitemap

Add comment

Effettuando il login si hanno più opzioni e non è necessario inserire il captcha a ogni messaggio.
Sono vietati messaggi discriminatori, offese o insulti, spam di qualsiasi tipo, incitamento alla pirateria informatica. I commenti che non rispettano queste semplici regole saranno eliminati senza preavviso dalla redazione.

Security code
Refresh

Share on facebook