She's on Duty (2005)

shes_on_duty_0Rocambolesca commistione di commedia adolescenziale e pseudo-thriller d'azione, sull'onda dell'immotivato clamore sollevato da Spy Girl. In questo caso una giovanissima poliziotta, la riottosa Chun Jae-in, viene spedita come infiltrata (nei panni di una studentessa!) in una scuola superiore. Deve scoprire se una sua compagna di classe conosce il nascondiglio segreto del padre, testimone chiave nel processo contro un pericoloso boss.

Prono alla formula del "poliziotto in incognita in un luogo improbabile" - un sottogenere banale quanto inflazionato, basti pensare a Un poliziotto alle elementari, con Arnold Schwarzenegger, o a Missione Tata, con Vin Diesel - She's on Duty vive solo ed esclusivamente grazie alla verve della protagonista. Dopo S-Diary e Wet Dreams, Kim Seon-ah conferma così di aver trovato nella commedia il suo terreno d'elezione: la sua faccia imbronciata, le espressioni gommose e la fisicità dinoccolata riescono a trascinare nel vortice di una comicità demenziale e scoperta, facendo dimenticare come in realtà la pellicola sia poco più di un canovaccio in carenza d'idee. Un deciso passo indietro per Park Kwang-chun. Qui riesce a gestire battutacce puerili, combattimenti ben coreografati, con l'ausilio di wireworks, e una spruzzata di sentimenti - ma siamo lontani dal candore disperato e innocente del precedente Madeleine. Per forza di cose She's on Duty non convince, ma diverte.

 


paese: Corea del Sud
anno: 2005
regia: Park Kwang-chun
sceneggiatura: Jeong Yong-ki
attori: Kim Seon-ah (Chun Jae-in), Gong Yoo (No-young), Nam Sang-mi (Seung-hee), Ha Jung-woo