404 Not Found

Not Found

The requested URL /track was not found on this server.

You are here:   Home Film Corea del Sud My Darling FBI / It's a Secret to Her (2008)

My Darling FBI / It's a Secret to Her (2008)

Monday, 24 January 2011 13:26 Stefano Locati Film - Corea del Sud
Print

my_darling_fbi_0Dopo i due discutibili drammi guerreschi Haan (2005) e With a Blue Sky (2006), Lee In-soo si dedica a una commediola degli equivoci di pochissime pretese e nulla originalità.

Negli Stati Uniti, Albert Lee è un agente dell'Fbi in incognito, di origini coreane da parte di padre. Mimi è una universitaria coreana che gli ha insegnato la lingua, in procinto di tornare in patria, dopo il soggiorno di studio. I due si sono innamorati e si frequentano da tempo, non fosse che Albert è incostante e continua a bucare gli appuntamenti (causa missioni segrete, ovviamente), mentre Mimi è attesa dalla famiglia tradizionalista per portare a compimento un matrimonio combinato. Dopo l'ennesima scorrettezza, Mimi parte, decisa a dimenticare Albert. Il ragazzo però approfitta di una vacanza premio di un mese per inseguirla. Si troverà sperduto in un piccolo villaggio rurale, preda di usanze misteriche, costretto a difendere gli abitanti da un malavitoso con piani di bonifica per l'area, e soprattutto a provare a riconquistare una ragazza che non vuole più vederlo e finge di non conoscerlo.
My Darling FBI, conosciuto anche come It's a Secret to Her, è derivativo e sciatto. La storia procede in automatico, priva di stimoli, l'intreccio è affrettato e i personaggi poco dettagliati, semplici macchiette funzionali a situazioni abusate.  I due protagonisti, Ricky Kim, da D-Wars/Dragon Wars (2006), e Kim Gyoo-ri (vista in A Nightmare, 2000, e Bunshinsaba, 2004), non mostrano nessuna alchimia tra loro, stentando a farsi riconoscere, del tutto privi di una qualsiasi caratteristica che possa interessare il pubblico. La regia è pedestre, colpa anche di un montaggio approssimativo (basta fermarsi alle sfaldate scene d'azione), per non parlare dei dialoghi infantili, privi di qualsiasi brio, e della direzione degli attori inesistente. Un disastro su tutta la linea produttiva, per un prodotto chiaramente affrettato e svogliato.

 


paese: Corea del Sud
anno: 2008
regia: Lee In-soo
sceneggiatura: Lee In-soo, Son Jeong-eun
attori: Ricky Kim (Albert Lee), Kim Gyoo-ri (Mimi), Jeon Won-joo, Park Yong-sik, Hwang Hyo-eun (Bong-ja), Kim Hong-sik (Dong-pal)

sitemap

Add comment

Effettuando il login si hanno più opzioni e non è necessario inserire il captcha a ogni messaggio.
Sono vietati messaggi discriminatori, offese o insulti, spam di qualsiasi tipo, incitamento alla pirateria informatica. I commenti che non rispettano queste semplici regole saranno eliminati senza preavviso dalla redazione.

Security code
Refresh

Share on facebook