404 Not Found

Not Found

The requested URL /track was not found on this server.

You are here:   Home Film Corea del Sud Sword in the Moon (2003)

Sword in the Moon (2003)

Tuesday, 25 January 2011 02:18 Stefano Locati Film - Corea del Sud
Print
Tags:

sword_in_the_moon_0Nel diciassettesimo secolo la Corea versa in un frangente caotico e anarcoide. Ji-hwan e Gyu-yup, guerrieri al comando di un gruppo d'élite della guardia imperiale, sono amici inseparabili e fratelli in armi: ma quando gli eventi precipitano, prendono decisioni opposte, costretti a rincorrersi e infine affrontarsi...

In un periodo di astrazione e vuoto simbolismo per il genere (Hero, House of the Flying Daggers), Sword in the Moon ha il pregio di ritornare a una fisicità impregnata di sangue e dolore, radicandosi in una tradizione che sfrutta atmosfere plumbee e corporee per costruire un percorso allegorico tra le derive dell'amicizia, del dovere, della lealtà, dell'onore (tradito). Tolto questo, però, Kim Eui-suk (Peking Restaurant, Holiday in Seoul) non riconosce i limiti di una storia risaputa - i soliti amici/nemici messi a confronto in un periodo buio di cause maggiori - prendendosi troppo sul serio, fin quasi a scadere nell'auto-parodia: pose eroiche, dialoghi superomisti, montaggio ellittico, primi piani forsennati e dettagli vorticanti nelle scene d'azione si assommano fino a raggiungere un culmine parossistico, vagamente nauseante, che contribuisce a creare un'atmosfera esacerbata, artificiale - altezzosa nel mostrarsi consapevole e spregiudicata. Gli elementi cardine sono mal gestiti, gettati reiteratamente nella mischia fino alla totale perdita di significato (il duello a distanza tra i due, i ricordi del passato - vibranti omoerotismo), fino a un finale visivamente appagante, d'accordo (un ponte, due uomini contro un intero esercito), eppure totalmente insoddisfacente. Eui-suk non ha la forza visionaria di un Chang Cheh (il finale di The New One-Armed Swordsman, 1971), e nel caso del suo film si finisce col chiedersi quando, finalmente, il nostro eroe verrà abbattuto da una meritata freccia nel cuore. Gustoso solo per lo zoccolo duro degli appassionati - presi per disperazione.


paese: Corea del Sud
anno: 2003
regia: Kim Eui-suk
sceneggiatura: Jang Min-suk
attori: Choi Min-soo (Choi Ji-hwan), Cho Jae-hyun (Yoon Gyu-yup), Kim Bo-kyung (Kim Si-young), Lee Jong-soo (Jae-duk), Yoo Yeon-soo, Jeon Sung-hwan, Cho Sang-keon

sitemap

Add comment

Effettuando il login si hanno più opzioni e non è necessario inserire il captcha a ogni messaggio.
Sono vietati messaggi discriminatori, offese o insulti, spam di qualsiasi tipo, incitamento alla pirateria informatica. I commenti che non rispettano queste semplici regole saranno eliminati senza preavviso dalla redazione.

Security code
Refresh

Share on facebook