404 Not Found

Not Found

The requested URL /track was not found on this server.

You are here:   Home Film Corea del Sud Wet Dreams (2002)

Wet Dreams (2002)

Tuesday, 25 January 2011 03:04 Matteo Di Giulio Film - Corea del Sud
Print

wet_dreams_0Partendo da premesse simili a quelle di American Pie, rigirato in chiave nostalgico-buonista, Wet Dreams (altrimenti noto come Blossom Period), racconta l'adolescenza sessualmente turbolenta di quattro compagni di scuola e del loro oggetto di attenzioni, un'insegnante in prova a sua volta innamorata da sempre del titolare della cattedra, un professorino burbero e sfigato.

L'atmosfera è più rilassata del previsto: il regista Jeong Cho-sin (Jakarta) preferisce prendere in giro i suoi personaggi - non tutti ben delineati: si vedano il maestro di ginnastica e la coinquilina della protagonista - in maniera dolce, sottolineandone i disagi senza eccedere nella caricatura erotica (a differenza, per esempio, di un Sex is Zero). Non mancano sequenze più forti, soprattutto i divertenti voli pindarici - la maestrina che diventa regina s/m - e i tentativi artigianali dei pivelli di avere risposte ai propri dubbi pratici - i cup noodles sostituiscono degnamente la torta di mele del succitato film dei fratelli Weitz -, ma per fortuna la volgarità non è mai di casa. Vista la patina e certi ammiccamenti, funzionano meglio gli attori, soprattutto i quattro ragazzini - a loro agio anche nelle situazioni sconce - e la materna Kim Sun-ah, di un regista troppo compiaciuto (capace anche di sbrodolare nel prolisso finale sportivo). Sotto molti aspetti è un film ruffiano, scritto e costruito per assecondare le mode del momento, prodotto con dispendio di energie (la colonna sonora allegra, la fotografia colorata): il ripescaggio degli anni ottanta, dei clichés giovanilistici, della dolcezza del mélo duro e puro non sono allora né casuali né originali. Qualche gag basata sulla pronuncia coreana va persa nel gioco dei sottotitoli, e in fondo l'aspetto comico-grottesco, da farsa, passa presto in secondo piano: Wet Dreams punta soprattutto a coinvolgere emotivamente e a dividere il pubblico tra chi parteggia perché la love story veda protagonista il maturo eròmenos (l'amato) oppure l'imberbe erastés (l'amante).

 


paese: Corea del Sud
anno: 2002
regia: Jeong Cho-sin
sceneggiatura: Park Che-woon
attori: Kim Sun-ah (Yoo-ei), Lee Beom-soo (Byung-chul), No Hyeong-wuk, Jeon Jae-hyeong, Jeong Dae-hun, Ahn Jae-hong, Shin Hyeon-tak

sitemap

Add comment

Effettuando il login si hanno più opzioni e non è necessario inserire il captcha a ogni messaggio.
Sono vietati messaggi discriminatori, offese o insulti, spam di qualsiasi tipo, incitamento alla pirateria informatica. I commenti che non rispettano queste semplici regole saranno eliminati senza preavviso dalla redazione.

Security code
Refresh

Share on facebook