404 Not Found

Not Found

The requested URL /track was not found on this server.

You are here:   Home Film Corea del Sud Sad Movie (2005)

Sad Movie (2005)

Monday, 07 February 2011 00:30 Stefano Locati Film - Corea del Sud
Print

sad_movie_0Quattro storie di amore, perdita e dolore dal regista del divertente S Diary (2004). Non soltanto un film a tesi, con il finale scritto già nel titolo, ma un racconto attento alle sfumature del caso, innamorato dei suoi personaggi.

Su-jung lavora in televisione, come traduttrice delle notizie nel linguaggio dei segni. E' fidanzata con Jin-woo, un pompiere, ma è sempre in apprensione per la sua salute. L'uomo, d'altra parte, ha rischiato la vita per salvare la sorella di Su-jung da un incendio: ora la ragazza, sordomuta e con la faccia scottata dalle fiamme, lavora in un parco di divertimenti indossando un costume da Biancaneve, attorniata dai canonici sette nani. E' attratta da un pittore da strada che frequenta il parco, ma non ha il coraggio di mostrarsi senza maschera. Ha-seok è disoccupato, ma pieno di buoni propositi. Per dimostrare alla sua ragazza, stufa della sua inconcludenza, che è in grado di combinare qualcosa, si inventa un'agenzia di comunicazioni per chiudere i rapporti. Dietro ricompensa, Ha-seok prende il posto di coloro che non hanno il coraggio di confessare la fine di una relazione e recapita il messaggio al loro posto. Infine Ju-young è una donna in carriera che ha poco tempo per badare al figlio. Quando per un lieve incidente in auto è costretta a passare qualche giorno in ospedale, lontana dagli impegni, il bambino scopre un diario in cui la madre racconta delle difficoltà che ha sorpassato pur di crescerlo.
Piccole storie quotidiane che riescono a tratteggiare un universo in brevi pennellate minimali. Per una volta l'effetto ricercato non è la tragedia strappalacrime, come in troppi melodrammi avviene, ma la commozione partecipe, quel senso di amarezza che si mescola alla speranza quando determinate fasi della vita finiscono, ma magari sbocciano nuove possibilità. Kwon Jong-kwan è abile nell'intersecare le storie, solo marginalmente legate tra loro, riuscendo a dare spessore a ciascun personaggio, per quanto poco tempo sia presente sullo schermo (valga ad esempio la breve scena in cui il marito di Ju-young stringe le spalle del figlio durante la crisi della donna in ospedale, con le lacrime a stento trattenute, senza bisogno di parole o urla). Sad Movie ha gioco facile nel costruire aspettativa intorno a finali che, lo si immagina, sono per forza di cose tristi: la sorpresa è allora constatare le modalità con cui ciascun protagonista riesce a scendere a patti con la tristezza e a superarla, facendosi strada comunque nella vita. Un piccolo saggio sulle gioie e i dolori dell'esistenza, senza mire didattiche o morali, che si fa forza della sua profonda umanità.

 


paese: Corea del Sud
anno: 2005
regia: Kwon Jong-kwan
sceneggiatura: Hwang Seong-gu, Kwon Jong-kwan
attori: Jung Woo-sung (Jin-woo), Im Soo-jung (Su-jung), Cha Tae-hyun (Ha-seok), Son Tae-young (Suk-hyun), Yeom Jung-ah (Ju-young), Shin Min-a (Su-eun), Lee Ki-woo (Sang-gyu), Yeo Jin-gu, Kim Seung-cheol, Im Hyeon-kyeong

sitemap

Add comment

Effettuando il login si hanno più opzioni e non è necessario inserire il captcha a ogni messaggio.
Sono vietati messaggi discriminatori, offese o insulti, spam di qualsiasi tipo, incitamento alla pirateria informatica. I commenti che non rispettano queste semplici regole saranno eliminati senza preavviso dalla redazione.

Security code
Refresh

Share on facebook