404 Not Found

Not Found

The requested URL /track was not found on this server.

You are here:   Home Film Giappone Cowboy Bebop: The Movie (2001)

Cowboy Bebop: The Movie (2001)

Wednesday, 17 November 2010 16:30 Riccardo Rosati Film - Giappone
Print

cowboy_bebop_movie_0Watanabe Shinichiro è lo stesso regista della bellissima serie animata Macross Plus (1994), che da noi non è riuscita a raccogliere il successo riscosso tra il pubblico statunitense. Il gusto del regista si percepisce chiaramente nella grande importanza data alla colona sonora, che spesso sostituisce i dialoghi, e nella ricerca di animazioni estremamente curate e realistiche, senza comunque penalizzare un tratto morbido e fluido; aspetto che emerge nelle eccellenti, dal punto di visto coreografico, sequenze d'azione. Queste riprendono inoltre molto dal cinema marziale di Hong Kong.

La storia, che si inserisce nella storyline della omonima serie televisiva, dalla quale il lungometraggio è tratto, è ambientata su Marte, pianeta in cui si trova la squadra dei cowboy al completo: Ed, Spike, Faye e Jet. La loro nave si chiama Bebop (da qui il titolo). Protagonista indiscusso è il solitario Spike Spiegel: una sorta di Lupin, specie per l'aspetto, serioso e letale in combattimento. Lui e i suoi compagni altro non sono che cacciatori di taglie che lottano per sopravvivere in un mondo che è una strana combinazione di passato, presente e futuro. Un futuro senza dubbio tecnologicamente remoto, che ha però in sé uno spaccato della società attuale, con tutte le sue magagne. La pellicola è incentrata su uno spietato, quanto enigmatico, terrorista, Vincent Volaju, pronto a sterminare decine di migliaia di innocenti pur di attuare la sua vendetta. Niente da dire, ahinoi, sembra tutto così attuale. Compito di Spike & co. è quello di fermare il folle terrorista con ogni mezzo. La ricerca tuttavia non si rivela difficile, poiché Vincent si diverte a giocare con i mercenari che lo braccano e lo stesso Spike viene in parte aiutato dall'ex compagna del terrorista, il tenente Elektra, la quale rivelerà la vera storia dell'uomo di cui un tempo era innamorata.
Watanabe e lo Studio Bones sfornano un capolavoro certamente all'altezza della serie che ha appassionato milioni di spettatori nel mondo. Sebbene la storia non sia esattamente "appassionante", il lungometraggio è formalmente stupendo e alterna intelligenti momenti di riflessione a sequenze di pura azione, dove l'adrenalina non sembra quella di semplici personaggi animati. Rispetto alla serie, nel film viene dato più spazio ai singoli personaggi, nel tentativo di mostrare quanto di più intimo ogni singolo carattere possieda, anche se poi è Spike che recita la parte del leone.
Il film si inserisce tra gli episodi 22 e 23 della serie; ciononostante è indipendente dal punto di vista narrativo, fruibile anche da chi non ha mai seguito le avventure di questi bounty hunter del futuro. Un'ultima curiosità: il titolo intero dell'edizione occidentale era Cowboy Bebop: Knockin' on Heaven's Door, ridotto poi a Cowboy Bebop: The Movie onde evitare problemi di copyright con la celeberrima canzone di Bob Dylan.


paese: Giappone
anno: 2001
regia: Watanabe Shinichiro
sceneggiatura: Marc Handler, Nobumoto Keiko, Yatate Hajime
attori: -

 

sitemap

Add comment

Effettuando il login si hanno più opzioni e non è necessario inserire il captcha a ogni messaggio.
Sono vietati messaggi discriminatori, offese o insulti, spam di qualsiasi tipo, incitamento alla pirateria informatica. I commenti che non rispettano queste semplici regole saranno eliminati senza preavviso dalla redazione.

Security code
Refresh

Share on facebook