Cruel Restaurant (2008)

cruel_restaurant_0Dopo lo scriteriato Attack Girls' Swim Team versus the Undead/The Girls Rebel Force of Competitive Swimmers (Joshikyoei hanrangun, 2005), Kawano Koji torna a imperversare nelle paludi dell'horror a basso costo con puntate nel softcore, questa volta aggiungendo tratti più marcatamente grotteschi e concentrandosi sul cannibalismo.

Lin è la proprietaria di un modesto ristorantino, famoso per i suoi gustosi ravioli. Dall'apertura, nella zona sono però misteriosamente aumentati gli omicidi: la polizia e una giornalista sopra le righe iniziano a indagare, arrivando a credere che il ripieno dei prelibati bocconi sia composto da carne umana. Dapprima i sospetti si concentrano sulla proprietaria, poi sul suo aiutante, il taciturno e violento Chin. Tra morti sempre più assurde, il segreto dei ravioli della scuola Tougen verrà infine svelato.
È difficile prendere sul serio un film come Cruel Restaurant: l'intreccio è solo uno stanco canovaccio, la recitazione è un optional disdegnato, la coerenza retrocede di fronte alle necessità di presunti, solo presunti colpi di scena, il montaggio è sfilacciato, le location e le luci scelte totalmente a caso, mentre l'atteggiamento generale che traspare è di totale abbandono. D'altra parte l'interesse di questo genere di pellicole non è mai stato nella capacità artigianale dei padroni di casa, ma nel livello delle trovate splatter ed erotiche, per rinverdire l'intramontabile connubio sangue più pelle esposta in sovrabbondanza. Anche da questo punto di vista, però, il film si limita a prendersi poco sul serio, con arti amputati con ogni evidenza in plastica, sangue spalmabile sulla pelle e amplessi od onanismi invero poco sentiti. Rimane solo la risibile svolta finale (la verità su come sono creati i ravioli), che - pur banale - manderà in visibilio tutti gli amanti del cattivo gusto.


paese: Giappone
anno: 2008
regia: Kawano Koji
sceneggiatura: Kawano Koji, Owada Satoshi
attori: Mihiro (Lin), Yamazaki Sakae (Chin), Naruse Katsuya (Goro), Iwata Yusuke (Ganzaburo), Funatsu Miho (Toshiko), Teranaka Toshiyuki, Kesuke (Hoi)