404 Not Found

Not Found

The requested URL /track was not found on this server.

You are here:   Home Film Giappone Gamera 7: Gamera vs. Zigra (1971)

Gamera 7: Gamera vs. Zigra (1971)

Sunday, 21 November 2010 03:39 Riccardo F. Esposito Film - Giappone
Print

gamera7_0Questo Gamera tai shinkai kaiju Zigra andrebbe considerato, a rigor di logica, l'ultimo episodio della vecchia serie (anche perché il successivo, scandaloso film di montaggio Uchu kaiju Gamera/Super Monster, datato 1980, non viene giustamente incluso da molti fan, diciamo così, "puristi", nella vecchia serie di Gamera).

Durante una gita in barca, Tomu e Yosuke (Saeki Isamu), che lavorano al Kamogawa Seaworld, vengono rapiti da una donna extraterrestre, X-1, insieme ai bambini Kenichi ed Helen, e quindi teletrasportati in una base sottomarina, ma riescono a fuggire. Si tratta della base di un'avanguardia aliena proveniente da un pianeta distrutto dall'inquinamento, i cui superstiti sono decisi a conquistare la Terra con l'aiuto del gigantesco pesce preistorico Zigra...
Il film è di buona fattura (sebbene i modellini dei mezzi alieni siano se possibile ancora più infantili e meno credibili di quelli delle pellicole precedenti) e indubbiamente Zigra ha un design accattivante (venne ideato dalla Ekisu un po' sulla falsariga dei placodermi, pesci preistorici corazzati dell'era Devoniana). Ma la saga di Gamera era ormai agli sgoccioli e le nuove idee scarseggiavano: infatti, a ben guardare, anche Gamera tai shinkai kaiju Zigra si rifà a idee già utilizzate in Cittadino dello spazio, tanto da poter essere considerato un semi-remake di Gamera tai daikuju Giron (1969). Uscì in Giappone il 17 luglio 1971 ed è tuttora inedito in Italia.


paese: Giappone
anno: 1971
regia: Yuasa Noriaki
sceneggiatura: Takahashi Nizo
attori: Fujiyama Koji (Tomu), Yanami Eiko (X-1), Sakagami Yasushi (Kenichi), Gloria Zoellner (Helen)

 

sitemap

Add comment

Effettuando il login si hanno più opzioni e non è necessario inserire il captcha a ogni messaggio.
Sono vietati messaggi discriminatori, offese o insulti, spam di qualsiasi tipo, incitamento alla pirateria informatica. I commenti che non rispettano queste semplici regole saranno eliminati senza preavviso dalla redazione.

Security code
Refresh

Share on facebook