Geisha Assassin / Geisha vs. Ninja (2008)

geisha_assassin_0Kotono è una geisha del periodo Edo allevata nel ricordo dell’assassinio di suo padre, avvenuto quando lei era ancora piccola. Una notte, dopo aver intrattenuto dei clienti, attacca Hyoe, il samurai responsabile dell’omicidio paterno. L’uomo considera la sua tecnica con la spada troppo rudimentale e la lascia a due sgherri.

Non senza fatica, Kotono se ne libera e inizia un lungo inseguimento. Prima di raggiungere Hyoe sulla sua strada incrocerà tre ninja, un monaco gigantesco e altri “spaventosi” pericoli. Ohara Go, direttore delle scene d’azione di Death Trance (2005) e Chanbara Beauty (2008), sceglie una sceneggiatura scritta su un posabicchieri, nessun intreccio e tanti interminabili combattimenti senza personalità come credenziali per il suo esordio alla regia. Budget inesistente e probabili tappe forzate nelle riprese non giustificano un tale spavaldo piattume - di idee come di resa cinetica. Il film sembra un lungo reel girato di malavoglia per essere presentato come provino per il finanziamento di futuri progetti: non si può neanche più dire con senso dispregiativo che assomigli a un videogioco, con i classici duelli contro i boss finali, dato che oggi i videogiochi sono enormemente più evoluti.


paese: Giappone
anno: 2008
regia: Ohara Go
sceneggiatura: Kodaka Isao
attori: Tsukui Minami (Kotono), Kanai Shigeru (Hyoe), Nagasawa Nao, Okubo Taka, Hakuzen Satoshi, Korimoto Shuji, Sakai Kaori