404 Not Found

Not Found

The requested URL /track was not found on this server.

You are here:   Home Film Giappone Negative Happy Chainsaw Edge (2008)

Negative Happy Chainsaw Edge (2008)

Sunday, 09 January 2011 16:08 Stefano Locati Film - Giappone
Print
Tags:

negative_happy_0Yosuke è uno studente introverso e depresso per la morte di un amico in un incidente stradale. Una sera, sulla via per la pensione studentesca in cui convive con un compagno di scuola, intravede una strana ragazza, seduta immobile. Incuriosito, rimane a osservarla, finché uno spaventoso gigante incappucciato che brandisce una motosega elettrica piomba dal cielo e l'attacca. Pur spaventato a morte, Yosuke si fa avanti per aiutare la ragazza, ma si accorge che lei sa benissimo difendersi da sola. Si chiama Eri, e ogni notte lotta contro Chainsaw Man per salvare il mondo.

Desideroso di dimostrare di non essere un uomo senza qualità, Yosuke si autoimpone come aiutante della ragazza, che in realtà fa di tutto per scansarlo. Tra i due nasce un impalpabile legame punteggiato dagli incontri con l'imbattibile quanto misterioso guerriero. Negative Happy Chainsaw Edge, ispirato all'omonimo popolare racconto di Takimoto Tatsuhiko, da cui è stato tratto anche un manga, è uno sbilanciato amalgama di spleen adolescenziale, pulsioni pop e stramberie da anime fantasy. Con gli effetti in computer grafica di Digital Frontier (la stessa che ha curato la cgi dei Death Note), talvolta sinistramente posticci, si divide tra il lato prontamente escapista, con gli elaborati scontri ripresi al ralenti, e il tentativo di affondo nel difficile universo emotivo dei giovani - persi tra paure ancestrali, insicurezze, ripensamenti. Yosuke ed Eri sono più simili di quello che le apparenze farebbero presagire, ma entrambi sembrano impossibilitati a parlarne, ad aprirsi. Parabola dell'adattamento alle richieste della società, o del loro rifiuto, il film di Kitamura Takuji è troppo controllato per aspirare a status di cult, nonostante l'aspetto chincaglioso di Chainsaw Man e le minigonne a balzi di Eri. Allo stesso tempo l'approfondimento del mondo interiore dei due protagonisti è troppo frammentario per consentire di sprofondare oltre la pretestuosa superficie di drammi non risolti, motore dell'azione. Negative Happy Chainsaw Edge non annoia, ma rimane volatile, come non fosse mai esistito, proprio come Chainsaw Man.

 


paese: Giappone
anno: 2008
regia: Kitamura Takuji
sceneggiatura: Kobayashi Hirotoshi
attori: Ichihara Hayato (Yamamoto Yosuke), Seki Megumi (Yukizaki Eri), Asari Yosuke, Itao Itsuji, Miura Haruma (Noto), Nonami Maho, Shinjo Hiromi

sitemap

Add comment

Effettuando il login si hanno più opzioni e non è necessario inserire il captcha a ogni messaggio.
Sono vietati messaggi discriminatori, offese o insulti, spam di qualsiasi tipo, incitamento alla pirateria informatica. I commenti che non rispettano queste semplici regole saranno eliminati senza preavviso dalla redazione.

Security code
Refresh

Share on facebook