COOL PINE (2002)

cool_pineRika è una ragazza silenziosa e indecisa che un giorno si scopre attratta da Satoshi, ragazzo affascinante, ma egoista, interessato solo alle sue passioni. Rika diventa succube di un rapporto capriccioso, ondivago, che alterna slanci empatici di sesso e litigate furiose, che la lasciano vuota ed esposta ai ricatti emotivi. Un josei manga laconico, che punta sui silenzi e sul non detto nel costruire le complicate geometrie del sentire di una giovane come tante, specchio di una società disgregata sotto la sua facciata di unità e cooperazione.

Cool Pine, uscito originariamente nel 2002 per Shodensha, è un fumetto in volume unico adulto nel modo di rappresentare i rapporti interpersonali, che non costruisce personaggi simpatici o idealizzati, ma apre a un realismo disincantato, in bilico tra antipatia e fragilità. Il tratto utilizzato da Minami Q-ta, classe 1969, attiva fin dalla seconda metà degli anni '90, è ruvido, quasi scarno, con tavole ariose che lasciano spazio alle espressioni e agli sguardi a discapito di sfondi e ambientazione: disegni più disadorni rispetto ad esempio a quelli di Asakura George in Cuori colpiti, tematicamente simile, ma forse per questo capaci di comunicarne immediatamente l'urgenza. Una storia diretta, che non cerca di sistematizzare la narrazione in vista di un qualche messaggio superiore, ma mostra le asperità e le incongruenze delle scelte quotidiane con fredda onestà. Non c'è grande trasporto emotivo, ma un'indolenza carica di attesa non necessariamente risolta.


autore
: Minami Q-ta
volumi: 1
casa editrice: Kappa Edizioni, collana Manga-San
anno: 2006
prezzo: 8,50 euro
lingua: italiano