404 Not Found

Not Found

The requested URL /track was not found on this server.

You are here:   Home Fumetti Giappone KOKKO SAN (2005)

KOKKO SAN (2005)

Monday, 12 December 2011 15:02 Stefano Locati Fumetti - Giappone
Print

kokko_sanVolume unico dedicato a brevi storie di vita quotidiana con al centro la piccola Yayoi e il suo gallo, trovato un giorno per strada e che decide di accudire amorevolmente. Rispetto a Hiroshima: nel paese dei fiori di ciliegio, Kono Fumiyo si dedica a un tema più spensierato, ma legato ai ricordi d'infanzia, quando le capitò di allevare ben due galletti, come evoca nella breve postfazione. Kokko San, serializzato sulle pagine di Manga Time Jumbo tra il 1999 e il 2001 e raccolto in volumetto nel 2005, ha il sapore allegro delle strisce a fumetti (ogni capitolo è lungo solo otto pagine), eppure riesce a richiamare con precisione alla mente l'ingenuità e la spensieratezza dell'essere bambini.

Il galletto, rinominato prontamente Kokko-san, diventa il centro di piccoli avvenimenti minimali, a volte micro-catastrofici, altre solo ironici o involontariamente comici. La scrittura rarefatta e il tratto delicato e attento all'espressione dei volti di Kono riescono a restituire su carta l'universo conchiuso di una bambina, della sua famiglia, delle sue amicizie e frequentazioni - dalla gita sull'isola dove abitano i nonni alla compagna di classe che non si trattiene mai dallo spifferare alla maestra tutti i segreti dei compagni. Un manga che si rivolge con sincerità al lato infantile di ciascuno, senza pretese di costruire grandi archi narrativi o situazioni coinvolgenti, ma che richiede una certa maturità per essere apprezzato nella sua semplice complessità.
Divertente bonus: al margine inferiore destro delle pagine dispari è presente un piccolo flip book con riassunto il ciclo di vita delle galline, dall'uovo all'età adulta.


autore
: Kono Fumiyo
volumi: 1
casa editrice: Kappa Edizioni, collana Ronin Manga
anno: 2011
prezzo: 10,00 euro
lingua: italiano 

 

sitemap

Add comment

Effettuando il login si hanno più opzioni e non è necessario inserire il captcha a ogni messaggio.
Sono vietati messaggi discriminatori, offese o insulti, spam di qualsiasi tipo, incitamento alla pirateria informatica. I commenti che non rispettano queste semplici regole saranno eliminati senza preavviso dalla redazione.

Security code
Refresh

Share on facebook