404 Not Found

Not Found

The requested URL /track was not found on this server.

You are here:   Home

Ultimi aggiornamenti

Right Now, Wrong Then (2015)

Right Now, Wrong Then (2015)Il regista Ham Choon-soo arriva a Suwon un giorno prima rispetto alla proiezione di un suo film, comprensiva di incontro con il pubblico, a cui è stato invitato come oratore. Decide quindi di visitare il tempio che si trova di fronte al suo albergo e lì incontra Hee-jeong, una giovane pittrice. I due trascorrono la giornata insieme, ma quando Ham rivela di essere sposato Hee-jeong non intende più vederlo. Nella seconda parte la situazione si ripete da capo: stessi luoghi, stessi personaggi e in parte stessi dialoghi, ma mutano gli atteggiamenti di Ham, sincero fino all'autolesionismo, e di Hee-jeong, malinconica e inquieta sul proprio futuro: muterà anche l'esito del loro incontro?

 

Rassegna di cinema indonesiano a L’Orientale di Napoli

Rassegna di cinema indonesiano, NapoliL’Università degli Studi di Napoli L’Orientale, nell’ambito della cattedra di Lingua e Letteratura Indonesiana, propone una rassegna di cinema indonesiano ogni martedì, dalle 12:30, presso l'aula 1.5 di Palazzo Mediterraneo, fino al 12 aprile. La kermesse, curata da Antonia Soriente, professore associato di Lingua e Letteratura Indonesiana, propone sei pellicole prodotte negli anni 2010-2013, esemplari della cinematografia contemporanea del paese asiatico e funzionali alla comprensione della sua società.

 

Artecinema 2015 – Napoli

Ai Weiwei - EvidenceArtecinema, programmato dal 15 al 18 ottobre 2015 presso il San Carlo e il Teatro Augusteo di Napoli, festeggia con questa edizione i suoi primi 20 anni. Pur essendo un festival settoriale, ha visto sempre, nel corso del tempo, una grande affluenza di pubblico e un importante interesse mediatico.

 

Wong Jan, PECHINO CONFIDENTIAL (2008)

Pechino Confidential (2008)All’inizio degli anni Settanta la diciannovenne Jan Wong, residente in Canada, si trasferisce a Pechino affascinata dalla politica maoista e con l’obiettivo di frequentare l’università e prendere parte alla Rivoluzione Culturale, partecipando anche alle attività più faticose e umili pur di concretizzare i propri sogni. Travolta dall’entusiasmo degli ideali comunisti, Jan non si rende conto delle grandi ipocrisie che contraddistinguono la realtà cinese dell’epoca e, ingenuamente, denuncia una compagna che le aveva confessato il desiderio segreto di partire per gli Stati Uniti.

 

The Spirit of Chinese Brushwork & Crafts, Expo 2015

Lo spirito cinese della pennellata e dei mestieriSe avete in programma di visitare Expo Milano 2015 questa estate, vale la pena ritagliarsi uno spazio per gustare i documentari multimediali che formano The Spirit of Chinese Brushwork & Crafts, presentati fino al 31 agosto al primo piano del padiglione KIP International School, accanto al Padiglione Zero e di fronte ai cancelli d'ingresso.

 

Festival del film di Locarno 2014

locarno 2014 logoL’ultima edizione di Locarno sarà ricordata come quella di Lav Diaz. Il regista esponente di quella nuova generazione di cinema filippino tanto acclamata ai festival, arriva alla kermesse ticinese in concorso e sbanca il festival accaparrandosi il Pardo d’oro. From What Is Before, il film vincitore, è un altro racconto del regista, in forma di lamento, della storia della nazione in una delle sue, tante, fasi drammatiche, l’oppressiva dittatura di Marcos agli albori della legge marziale. È la prima volta che Diaz viene presentato nel concorso principale di un grande festival, finora i suoi film venivano relegati in sezioni collaterali, Orizzonti a Venezia, Un Certain Regard a Cannes. E la vittoria consacra questo autore, a dispetto di chi lo ritiene indigeribile, e gratifica il coraggio della direzione di Carlo Chatrian che conferma come l’appellativo di festival libero, di cui si vanta sempre la manifestazione svizzera, non sia un semplice slogan. Premio a parte, il festival di quest’anno sarà ricordato anche per la seconda proiezione di From What Is Before, che è andata subito in sold out, con tantissima gente rimasta fuori.

 

Festival del Cortometraggio ‘OCurt 2015 – Napoli

Festival del Cortometraggio 'OCurt 2015Svoltosi dal 18 al 21 ottobre 2015 e giunto alla XV edizione, il Fetival ‘OCurt di Napoli è una bella realtà cinematografica che vede ogni anno una ricca programmazione internazionale, cui si aggiungono incontri, master class e proiezioni speciali.

 

Transilvania International Film Festival 2015

Transivlania International Film Festival 2015Ritengo che qualche parola sulla 14a edizione del Transilvania International Film Festival di Cluj-Napoca, tenutosi tra fine maggio e inizio giugno 2015, sia ben spesa. In primo luogo perché, come ho avuto modo di scrivere anche in occasione dei report precedenti, lo considero uno dei festival internazionali con la migliore organizzazione (non a caso è riconosciuto dalla FIAPF) tra quelli che ho avuto modo di frequentare nel corso degli anni, ma anche per la sua programmazione di altissimo profilo, anche per quel che concerne la produzione asiatica.

 

Intervista a Moon So-ri

Moon So-riMancano tre giorni al verdetto sul Pardo d'Oro del 68.mo Festival del Film Locarno (il premio andrà proprio alla Corea del Sud, ovvero a Right Now, Wrong Then di Hong Sang-soo, nda), ma Moon So-ri sembra imperturbabile. La curiosità per il suo ruolo di giurata per il Concorso Internazionale e per le eventuali discussioni con i colleghi (tra cui Udo Kier e Jerry Schatzberg) è tanta, ma lo è anche la discrezione che impone di non affrontare temi coperti da un doveroso segreto professionale. Pari quasi al mistero di un'attrice capace di interpretare una ragazza paraplegica in Oasis (Lee Chang-dong, 2002 – interpretazione che le varrà il Premio Marcello Mastroianni a Venezia) e una giocatrice di pallamano in Forever the Moment (Yim Soon-rye, 2008); e ancora, una moglie fedifraga e senza scrupoli in A Good Lawyer's Wife (Im Sang-soo, 2003), prima di divenire la musa di Hong Sang-soo e dei suoi surreali esercizi di stile negli ultimi anni.

 

Asian Film Awards 2015 su Mymovies

9a edizione degli Asian Film AwardsIl 25 marzo 2015 si terranno a Macao le premiazioni della 9a edizione degli Asian Film Awards. La manifestazione è nata nel 2007 con l'intento di celebrare tutto il meglio del cinema asiatico e in questi anni si è affermata come appuntamento di gala simile per hype alla notte degli Oscar hollywoodiani. A concorrere per il premio per il miglior film, questanno ci sono Black Coal Thin Ice (Cina), Blind Massage (Cina), Haider (India), Hill of Freedom (Corea del Sud), Ode to My Father (Corea del Sud) e The Light Shines Only There (Giappone). Il premio per la miglior regia sarà conteso tra Lou Ye, Tsukamoto Shinya, Lav Diaz, Vishal Bhardwaj, Hong Sang-soo e Ann Hui. Restano poi molti altri premi, tra cui attori, sceneggiatori e tecnici, in un evento che unisce mondanità e cultura. Già annunciati invece il premio alla carriera, al regista sudcoreano Im Kwon-taek, e l'Excellence in Asian Cinema, all'attrice giapponese Nakatani Miki.

 

Intervista a Igarashi Kohei

igarashi koheiNato a Shizuoka nel 1983, Igarashi Kohei si è laureato in cinema alla Tokyo Zokei University. Nel 2008 dirige il suo lungometraggio d’esordio, Voice of Rain That Comes at Night, selezionato al Cinema Digital Seoul Film Festival (CINDI). Si diploma quindi al corso di specializzazione della Tokyo University of the Arts, con Hold Your Breath Like a Lover come diploma, film che viene presentato poi nel concorso Cineasti del presente del Festival di Locarno. Abbiamo incontrato il giovane regista alla manifestazione ticinese.

 


Page 5 of 37
Share on facebook