Spettacolo Diario di un pazzo da Lu Xun a Napoli

Diario di un pazzoDomenica 19 febbraio alle ore 18:00 presso il Teatro Il Primo, in viale del Capricorno 4 a Napoli, sarà presentato lo spettacolo-reading Diario di un pazzo, tratta da uno dei capolavori di Lu Xun, parte della rassegna Ad est del mondo: teatri e storie da orizzonti vicini. La regia è di Armando Rotondi e Vincenzo Liguori, quest'ultimo anche protagonista sulla scena. Tramite il diario che il protagonista redige meticolosamente, vengono rivelate le sue paranoie. Dagli sguardi di disapprovazione della gente  deduce  che  il mondo stia complottando contro di lui, e arriva a questa conclusione anche attraverso particolari alterati per colpa della sua malattia. Il pazzo crea nella sua mente una rete di collegamenti che lo portano a scoprire un complotto immaginario: "Tutti vogliono carne umana e tutti temono al tempo stesso di  essere divorati dagli altri". Una metafora con cui Lu Xun vuole denunciare i valori fittizi della società del suo tempo.

 

Lu Xun (1881-1936) è stato uno scrittore cinese, considerato il fondatore della lingua cinese moderna. Esordì nella narrativa con il racconto in lingua parlata Diario di un pazzo (1918), che gli valse immediata popolarità. Armando  Rotondi è professore di teoria, storia e critica all’Università delle Arti di Barcellona. Ha conseguito il diploma di drammaturgia e regia presso il Ramshorn Theatre and Film Studio di Glasgow.


Per informazioni e prenotazioni: tel. 081-19356154, 3337186802; email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; sito www.ideaculture.it