Future Film Festival 2012: i vincitori

letter_to_momo_2Si è conclusa a Bologna la 14ma edizione del Future Film Festival, svoltasi dal 27 marzo al 1 aprile. La giuria, composta da Francesco Festuccia, giornalista del Tg2 e scrittore, Carlo Mauro, docente, artista visivo e storico, e Luca Valtorta, direttore di Repubblica XL e scrittore, ha assegnato il Platinum Grand Prize, premio al film che meglio utilizza le tecniche dell'animazione applicate al cinema tra i dieci lungometraggi animati in concorso: il vincitore è risultato il giapponese A Letter to Momo, di Okiura Hiroyuki, "un grande romanzo di formazione che racconta temi importanti quali il senso di colpa e la rielaborazione del lutto attraverso percorsi narrativi insoliti che si ricollegano alla tradizione con specifici riferimenti ai film kaidan, in maniera divertente e toccante allo stesso tempo, con un'animazione essenziale e molto accurata". Menzione speciale anche al film dal vivo inglese Attack the Block, di Joe Cornish.