Matsuura Rieko, CORPI DI DONNA (1987)

corpi_di_donnaRomanzo del 1987, con traduzione dal giapponese di Alessandro Giovanni Gerevini, che in patria ha subito destato scalpore per il tema trattato, l'omosessualità femminile, affrontata in modo diretta e sfrontata. È il racconto della vita sentimentale di Yoko, disegnatrice di manga, narrata attraverso tre momenti, disposti in senso temporale inverso, dal più vicino al più lontano nel tempo. Ogni segmento ha per protagonista una compagna diversa, oggetto delle contrastate passioni della protagonista: sesso nel primo caso, amicizia nel secondo, amore nel terzo - ma i tre elementi si confondono in tutte le storie. Il tema è a duplice rischio, da un lato la retorica della diversità, dall'altro la morbosità patinata da rotocalco, ma Matsuura è attenta, e la sua è un'indagine universale sui sentimenti che, fissando tre momenti simbolici nella vita della ragazza, riesce a dischiudere lo spiraglio psicologico di Yoko. La scrittura è quasi disadorna, ma ricca di sottigliezze: acquista con il passare delle pagine uno spessore sottilmente percepibile.
Nel 1994 dal romanzo è stato tratto un film, Natural Woman, di Sasaki Hirohisa, che comunque rielabora il testo.


autore: Matsuura Rieko
casa editrice: Marsilio
anno: 1996
pagine: 184
prezzo: 10,00 euro circa
isbn: 9788831765138
lingua: italiano