404 Not Found

Not Found

The requested URL /track was not found on this server.

You are here:   Home Libri Narrativa Giappone Ogawa Yoko, LA CASA DELLA LUCE (1990-1991)

Ogawa Yoko, LA CASA DELLA LUCE (1990-1991)

Monday, 15 November 2010 12:50 Stefano Locati Libri - Giappone
Print

casa_della_luceTre racconti, tradotti dal giapponese da Mimma De Petra, con protagoniste femminili che attraversano fasi di passaggio della loro vita. In Diario di una gravidanza (1990) una ragazza convive con la sorella incinta nei nove mesi precedenti al parto. Il rapporto è teso a causa dei continui capricci della futura madre, ma anche per il distacco e quasi fastidio provato dalla ragazza. In Dormitorio (1991) una giovane ritorna al pensionato in cui aveva vissuto durante l'università per accompagnare il cugino. Un mistero inquietante pare però addensarsi intorno all'edificio. Infine in La casa della luce (1991) seguiamo Aya, ragazzina che vive in un orfanotrofio gestito dal padre. Paradossalmente nella struttura è l'unica ad avere una famiglia vera, ma lei si sente egualmente sola - non fosse per la presenza di Jun, il ragazzo dei tuffi in piscina.
Ogawa Yoko riesce a penetrare nei mondi asincroni e febbrili delle sue giovani protagoniste con una scrittura essenziale, quasi fredda, precisissima. In questo modo, senza bisogno di drammi urlati o grandi esplosioni tragiche, sotto la superficie di normalità è possibile cogliere le sfumature e gli sbalzi di quelle sottili linee d'ombra che vengono quotidianamente varcate. Le piccole epifanie e le terribili crudeltà giungono così all'improvviso, senza possibilità di essere annunciate, illuminando le contraddizioni implacabili dell'esistenza in una società in cui le convenzioni sociali sono rigidamente codificate.


autore: Ogawa Yoko
casa editrice: Il Saggiatore
anno: 2006
pagine: 156
prezzo: 13,00 euro
isbn: 9788842813972
lingua: italiano

sitemap

Add comment

Effettuando il login si hanno più opzioni e non è necessario inserire il captcha a ogni messaggio.
Sono vietati messaggi discriminatori, offese o insulti, spam di qualsiasi tipo, incitamento alla pirateria informatica. I commenti che non rispettano queste semplici regole saranno eliminati senza preavviso dalla redazione.

Security code
Refresh

Share on facebook