404 Not Found

Not Found

The requested URL /track was not found on this server.

You are here:   Home Libri Narrativa Giappone Wataya Risa, INSTALL (2001)

Wataya Risa, INSTALL (2001)

Monday, 15 November 2010 13:11 Stefano Locati Libri - Giappone
Print

install_libroEsordio letterario del 2001, quando ancora l'autrice aveva 17 anni (è del 1984), tradotto dal giapponese da Antonietta Pastore. Racconto lungo che si legge in massimo un paio d'ore, è la storia di una liceale che smette di andare a scuola di nascosto dalla distratta madre e si mette a svuotare la sua camera di tutto.

Per tramite di un vecchio computer che lei non è capace di usare, incontra un bambino delle elementari che le propone di condividere un lavoro procuratosi in internet. Il richiamo malizioso è al solito connubio internet-sesso, con l'aggiunta di una protagonista sul finire dell'età dell'innocenza. Per fortuna il librettino parla poi di tutt'altro (la fatica di crescere, le indecisioni adolescenziali, il senso di isolamento di quell'età), con una scrittura scorrevole e immediata, non banale. Ha alcuni momenti molto ben congegnati, anche se purtroppo la brevità non consente di svilupparli fino in fondo.
La cura editoriale in alcuni punti è dubbia: nel testo si parla ad esempio di un manga il cui titolo è Bagabondo. Ovviamente si tratta di Vagabond, uscito anche in Italia: perché lasciare la traslitterazione originale? In quarta di copertina si dice anche che l'autrice è stata apprezzata da Murakami Ryu (e passi) e da Dazai Osamu: non so se si tratti di un caso di omonimia, ma nel caso sia quel Dazai Osamu... è morto nel 1949! Dal libro nel 2004 è stato tratto un film, omonimo, diretto da Kataoka Kei, piuttosto fedele all'originale, ma dai toni ancor più disincantati.


autore: Wataya Risa
casa editrice: Einaudi
anno: 2006
pagine: 127
prezzo: 8,50 euro
isbn: 9788806179854
lingua: italiano

 

sitemap

Add comment

Effettuando il login si hanno più opzioni e non è necessario inserire il captcha a ogni messaggio.
Sono vietati messaggi discriminatori, offese o insulti, spam di qualsiasi tipo, incitamento alla pirateria informatica. I commenti che non rispettano queste semplici regole saranno eliminati senza preavviso dalla redazione.

Security code
Refresh

Share on facebook