Wataya Risa, SOLO CON GLI OCCHI (2003)

solo_con_gli_occhiDopo il grande successo di Install la giovane Wataya Risa torna con un nuovo romanzo, del 2003, premiato con il prestigioso premio Akutagawa. La scrittrice predilige anche in questo caso la forma breve per raccontare una impellente storia di passioni adolescenziali. Al primo anno di liceo, le conoscenze e le amicizie sono un turbinio caotico, una guerra di posizione al riconoscimento del proprio status. La sfrontata Hatsu non è intenzionata a combatterla, questa guerra: se ne sta sulle sue più che può, ma si scopre attratta dal solitario Ninagawa, colto mentre sfoglia ossessivamente una rivista di moda. L'insolito legame che si forma tra i due ragazzi si trasforma in un'educazione sentimentale parossistica, complicata dall'apatia e dal loro diverso sentire. Una scrittura densa e scorrevole, che riesce a intrufolarsi con semplicità nel disordine mentale di corpi alla ricerca disperata della felicità. Wataya non si dilunga, ogni situazione è lasciata scorrere nella sua naturale piattezza, tanto che il suo può sembrare uno stile scarno: in realtà la profondità emerge dagli spigoli del quotidiano, di parole solo apparentemente vuote, materializzandosi d'improvviso nel corso della lettura. Situazioni semplici, al limite del banale, ricolorate da una lucidità elettrica.


autore: Wataya Risa
casa editrice: Einaudi
anno: 2007
pagine: 126
prezzo: 9,00 euro
isbn: 9788806179861
lingua: italiano