Yoshimoto Banana, TSUGUMI (1989)

tsugumiQuarto romanzo della scrittrice, uscito originariamente nel 1989, dopo essere apparso a puntate su Marie Claire, ulteriore conferma di vendite seguito al fulminante successo di Kitchen (1988) e agli altrettanto felici Presagio triste (1988) e Sonno profondo (1988). Maria è una giovane in visita nella natale penisola di Izu dalla megalopoli Tokyo, in cui frequenta l'università. Qui passa l'estate in compagnia delle due cugine, Yoko e Tsugumi, e del cane dei vicini, Pochi. In particolare Tsugumi è una ragazza dal carattere chiuso e difficile: di salute cagionevole, cattiva, viziata, ma dall'intelligenza prontissima, la ragazza vive in un universo a parte in cui solo Maria sembra in grado di entrare. La traduzione dal giapponese di Alessandro Giovanni Gerevini riesce a rendere le sensazioni sfuggenti messe in campo da Yoshimoto, quel senso di ennui adolescenziale e caducità nostalgica che delinea la relazione tra le due giovani, fino alle gioie del primo amore. Un romanzo semplice, quasi spartano nelle descrizioni, ma che non cade mai in sentimentalismi lacrimevoli tipici di certa letteratura tematica sui "giovani". Nel 1990 dal libro è stato tratto un film diretto da Ichikawa Jun.


autore: Yoshimoto Banana
casa editrice: Feltrinelli
anno: 2002
pagine: 160
prezzo: 7,00 euro
isbn: 9788807812941
lingua: italiano