FUMETTO IN GIAPPONE - DAGLI ANNI SETTANTA AL 2000, IL (2005)

fumetto-in-giappone_gianluca-di-frattaDopo una prefazione di Maria Teresa Orsi, che inquadra l'evoluzione del manga in Giappone negli ultimi vent'anni ed espone una digressione sulla saggistica del settore in Italia, Gianluca Di Fratta, nel suo Il Fumetto in Giappone - Dagli anni Settanta al 2000, esordisce con alcuni dati statistici sulla diffusione del manga in Giappone e l'interesse scientifico che ha suscitato in patria e all'estero. La prima parte del volume è incentrata sull'evoluzione del manga, dal punto di vista cronologico, a partire dagli anni Settanta, con temi di sci-fiction e l'avvento del manga al femminile. Si passa poi a un excursus sugli anni Ottanta, sottolineando l'avvicendarsi di fumettisti dilettanti estranei all'industria editoriale ufficiale, trattando poi di personalità di grande influenza e importanza, alcuni dei quali ancora oggi importanti, da Takahashi Rumiko a Toriyama Akira, passando per Otomo Katsuhiro o Takeuchi Naoko. Per quanto riguarda gli anni Novanta si sottolinea come la crescita tecnologica abbia influenzato i temi dei manga, con un occhio particolare rivolto al cyberpunk, e viene messo in evidenza come non sia un caso che il fortunato manga Akira tracci le linee di una Tokyo del futuro intrisa di conflitti nucleari. La seconda parte del volume è un completo ed esauriente indice delle edizioni italiane dei manga, pubblicati in Giappone dal 1976 al 2004. Il Fumetto in Giappone è un libro interessante, che fornisce al lettore strumenti essenziali per approfondimenti futuri sul mondo del manga.


autore: Gianluca Di Fratta
casa editrice: L'Aperia
anno: 2005
pagine: 176
prezzo: 18,00 euro
isbn: 88-87638-08-X
lingua: italiano