404 Not Found

Not Found

The requested URL /track was not found on this server.

You are here:   Home Libri Saggi STUDIO GHIBLI (2009)

STUDIO GHIBLI (2009)

Friday, 11 March 2011 18:09 Armando Rotondi Libri - Saggi
Print

studio_ghibliIl volume di Colin Odelle e Michelle Le Blanc è una semplice e forse troppo semplicistica introduzione alla produzione dello studio di anime più famoso al mondo. Dopo una parte introduttiva abbastanza lunga, i due autori recensiscono, più che analizzare, tutti i film a firma di Miyazaki Hayao, Takahata Isao e dei loro principali collaboratori in fase precedente e successiva la costituzione dello Studio Ghibli.

Si passa così in rassegna tutta la loro filmografia da The Little Norse Prince (1968) di Takahata, suo primo lungometraggio, sino a Ponyo sulla scogliera/Ponyo on the Cliff by the Sea (2008), ultima fatica di Miyazaki. Il lavoro dei due studiosi risulta di facile lettura e abbastanza piacevole, ma purtroppo non è scevro, all’occhio attento, da errori grossolani o argomenti trattati con troppa superficialità. Per il primo punto si pensi al sottotitolo del volume - The Films of Hayao Miyazaki and Isao Takahata - in cui i nomi dei due registi vengono inseriti secondo l’ordine occidentale nome-cognome, mentre all’interno sono sempre citati secondo la prassi giapponese con il cognome che precede il nome. Esempio eclatante di superficialità sembra quasi il “due pesi e due misure” che gli autori utilizzano nei riguardi delle influenze estere che hanno caratterizzato gli inizi carriera di Takahata e Miyazaki. Se per il primo è insistentemente sottolineato il suo amore per Le Roi et l’oiseau (1948) di Paul Grimault, quasi non v’è traccia dell’importanza che la collaborazione con la Rai e soprattutto con Marco Pagot ha avuto per Miyazaki: si pensi a come viene liquidato nella lunga scheda su Porco Rosso (1991): “Porco Rosso’s actual name, Marco Pagot, is said to have come from an Italian animator who had worked with Miyazaki on Sherlock Hound some years before”.
A causa di queste considerazioni semplicistiche disseminate qua e là nel testo, Studio Ghibli non può che essere un libretto accessibile e di facile fruizione, ma non di certo un lavoro approfondito che possa accontentare chi è già avvezzo agli anime di Miayazaki e Takahata.

 


autore: Colin Odell, Michelle Le Blanc
casa editrice: Kamera Books
anno: 2009
pagine: 158
prezzo: 9,99 sterline
isbn: 978-1-84243-279-2
lingua: inglese

sitemap

Add comment

Effettuando il login si hanno più opzioni e non è necessario inserire il captcha a ogni messaggio.
Sono vietati messaggi discriminatori, offese o insulti, spam di qualsiasi tipo, incitamento alla pirateria informatica. I commenti che non rispettano queste semplici regole saranno eliminati senza preavviso dalla redazione.

Security code
Refresh

Share on facebook