404 Not Found

Not Found

The requested URL /track was not found on this server.

You are here:   Home Libri Saggi ROBOT (2007)

ROBOT (2007)

Friday, 05 August 2011 00:00 Armando Rotondi Libri - Saggi
Print

robot-fenomenologia-dei-gigantiIl libro curato da Gianluca Di Fratta, orientalista cui si deve anche un interessante volume sui fumetti giapponesi in Italia, è divertente e intrigante. Robot - Fenomenologia dei giganti di ferro giapponesi si discosta infatti da altri contributi su robot e mecha nipponici, che focalizzano la loro attenzione solo sul mondo del manga e degli anime. In questo caso il discorso si amplia e chiama in causa il rapporto che intercorre tra la società odierna giapponese, la robotica e, infine, la tecnologia, come per i capitoli redatti da Guglielmo Signora e Alessandro Vietti.

Il primo si occupa dei robot-giocattoli giapponesi e il loro impatto commerciale e culturale, mente il secondo prende in considerazione l’evoluzione della robotica giapponese sino alla nascita dell’antropomorfo ASIMO. Ovviamente vi sono contributi che puntano sul mondo dell’animazione e del cinema, ed ecco quindi i capitoli del curatore Di Fratta, che ben analizza la zoofilia e il tecnocentrismo nell’animazione giapponese, Alessia Marini che guarda invece al cinema con attori in carne e ossa, e Roberta Ponticiello, che si concentra sulla televisione giapponese. Un libro gustoso, quindi, in cui, a dire il vero, ci sono delle pecche: forse il capitolo uno, anch’esso a firma di Vietti, sulla storia della robotica, e la postilla di Marco Pellitteri, su un discorso a più ampio raggio sul rapporto tra robot e uomo artificiale, appaiono troppo dispersivi e fanno perdere un po’ di omogeneità al volume nel suo insieme. Nel complesso sono però interessanti, come gli altri, e tutti comunque precisi e documentati.


autore: Gianluca Di Fratta (a cura di)
casa editrice: Società Editrice L’Aperia
anno: 2007
pagine: 194
prezzo: 14,50 euro
isbn: 978-88-8763812-7
lingua: italiano

sitemap

Add comment

Effettuando il login si hanno più opzioni e non è necessario inserire il captcha a ogni messaggio.
Sono vietati messaggi discriminatori, offese o insulti, spam di qualsiasi tipo, incitamento alla pirateria informatica. I commenti che non rispettano queste semplici regole saranno eliminati senza preavviso dalla redazione.

Security code
Refresh

Share on facebook