404 Not Found

Not Found

The requested URL /track was not found on this server.

You are here:   Home News
News

I vincitori di Far East Film Festival 2013

Sunday, 28 April 2013 15:58 Notizie brevi
Print

far_east_film_2013_vincitori_aSi è conclusa la quindicesima edizione del Far East Film Festival di Udine (19-27 aprile 2013). L'Audience Award è andato a sorpresa alla commedia How to Use Guys with Secret Tips di Lee Won-suk (Corea del Sud), con una media di 4,42 su 5. Secondo è arrivato l'horror Countdown di Nattawut "Baz" Poonpirya (Thailandia), con una media di 4,36, mentre terzo si è dimostrato il nostalgico action Ip Man - The Final Fight di Herman Yau (Hong Kong). Il Black Dragon Audience Award è andato invece al romantico Touch of the Light di Chang Jung-chi (Taiwan), con una media di 4,17. Infine il My Movies Audience Award, stabilito tramite votazioni internet e sms, è andato alla commedia sulle identità multiple It's Me It's Me di Miki Satoshi (Giappone), con largo margine di voti.

 

I vincitori di Asian Film Festival 2013

Saturday, 13 April 2013 19:29 Notizie brevi
Print

logo_asianNella serata di chiusura del festival, giovedì 11 aprile 2013, sono stati assegnati i premi dell'undicesima edizione dell'Asian Film Festival di Reggio Emilia. Quest'anno i premi da attribuire erano tre: il premio per il miglior film, stabilito dal voto del pubblico - una novità introdotta in questa edizione; il premio per il film più originale, scelto da una giuria di studentesse universitarie che hanno collaborato con il festival, grazie a un accordo con l'università di Modena e Reggio Emilia; il premio della critica, assegnato da una giuria del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani, sezione Emilia Romagna e Marche. Di seguito i film vincitori:

 

Kokoro-no Bonsai Ten 2013

Thursday, 21 February 2013 12:46 Notizie brevi
Print

bonsai_newsDal 22 al 24 febbraio Villa Campolieto a Ercolano ospita Kokoro-no Bonsai Ten 2013, annuale mostra e concorso dedicati al bonsai e alla sua arte, evento giunto al terzo anno organizzato dal Napoli Bonsai Club col patrocinio del Comune di Ercolano, UBI, IBS, BCI e AIAS.

 

50 anni di cinema giapponese

Saturday, 29 December 2012 12:37 Notizie brevi
Print

Blood of Revenge (1965) di Kato TaiL’Istituto Giapponese di Cultura compie 50 anni: fondato il 12 dicembre 1962, nel corso di mezzo secolo di storia è stato una finestra aperta sul Giappone e base per lo svolgimento dell’attività di promozione culturale internazionale. Per raccontare tramite il cinema i suoi primi cinquant’anni, l'Istituto presenta il ciclo 50 anni di cinema giapponese, su alcuni dei registi più rappresentativi di ogni decennio, dagli anni ‘60 al 2000. Per gli anni '60 è stato scelto Shinoda Masahiro, per i 70' Kato Tai, per gli '80 Suzuki Seijun, per i '90 Kitano Takeshi e per i 2000 Yaguchi Shinobu. Per ciascun regista sono stati selezionati tre film, scelti tra quelli che meglio identificano la personalità dell’autore o il genere di riferimento. Quindici i lungometraggi in programma, dal 10 gennaio al 19 febbraio 2013, con inizio spettacoli alle 17:00 e alle 19:30. Tra gli altri film da segnalare The Burning Sunset (Yuhi ni akai ore no kao, 1961) di Shinoda Masahiro, Red Peony Gambles Her Life (Hibotan bakuto - Oryu sanjo, 1970) di Kato Tai, Kageroza (1981) di Suzuki Seiju, Hana-bi (1997) di Kitano Takeshi e Happy Flight (2008) di Yaguchi Shinobu. Tutti i film, proiettati presso la sede dell'istituto in via Antonio Gramsci 74 a Roma, sono presentati in lingua originale con sottotitoli in italiano o inglese. L'ingresso è gratuito fino a esaurimento posti. Di seguito l'elenco completo dei film:

 

Uscito in libreria Un pellegrino ad Angkor

Saturday, 10 November 2012 14:15 Notizie brevi
Print

pellegrino_ad_angkorDa inizio novembre è in libreria Un pellegrino ad Angkor, di Pierre Loti, un diario di viaggio dal forte potere evocativo che fa rivivere la meraviglia della scoperta di un occidentale di fronte ai templi di Angkor-Wat. Durante l’avventuroso viaggio verso la mitica città khmer, lungo il corso del Mekong, nel percorrere i villaggi e le foreste cambogiane, Loti annota impressioni ed emozioni e ritrae la realtà con descrizioni vivide. Le pagine del suo diario sono pervase da un sentimento di autentico stupore di fronte alla maestosità delle antiche rovine e al mistero della grande foresta tropicale. Pierre Loti (1850–1923) è lo pseudonimo dello scrittore francese Louis Marie Julien Viaud, che affiancò alla carriera in Marina un’intensa attività di scrittore di romanzi e libri di viaggio, in cui descrive le culture dei più lontani paesi conosciuti in missione. Nel 1891 divenne il più giovane membro dell’Academié française. Un pellegrino ad Angkor, di 90 pagine, a 10 euro, è presentato per la prima volta in Italia dall'editore O Barra O nella traduzione di Maurizio Gatti.




 

Wakamatsu Koji, in memoriam

Wednesday, 17 October 2012 21:44 Notizie brevi
Print

wakamtasu_kojiIl 17 ottobre 2012, in seguito alle ferite riportate dopo essere stato investito da un taxi mentre attraversava una strada trafficata di Tokyo, è improvvisamente morto il regista giapponese Wakamatsu Koji. A 76 anni, con oltre 100 film diretti durante la sua lunga carriera, era appena rientrato in Giappone dopo aver vinto un premio per il cineasta asiatico dell'anno al Busan International Film Festival, in Corea. Nel 2012 aveva completato tre film, The Millenial Rapture, presentato a Venezia, 11.25: The Day He Chose His Own Fate, presentato a Cannes, e Petrel Hotel Blue, presentato alla Japan Society di New York lo scorso marzo. Noto fin dagli esordi per la visione radicale sulla società giapponese, è stato inizialmente conosciuto per i suoi pinku eiga politici e stratificati, che fecero scalpore fin dal 1965, quando Skeleton in the Closet/Secrets Behind the Wall venne proiettato al festival di Berlino prima ancora che avesse passato la revisione della censura giapponese: un artista maturo e consapevole, con uno sguardo trasversale ed etorodosso sulla realtà.

 

Il cinema di Keisuke Kinoshita nel centenario della nascita

Wednesday, 27 February 2013 14:35 Notizie brevi
Print

cinema_di_keisuke_kinoshita_newsDa giovedì 28 febbraio a venerdì 22 marzo, l'Istituto Giapponese di Cultura organizza la retrospettiva Il cinema di Keisuke Kinoshita nel centenario della morte. Le proiezioni, da pellicola 35mm e in lingua orginale con sottotitoli in italiano o inglese, sono a ingresso gratuito fino a esaurimento posti, presso la sede dell'Istituto in via A. Gramsci 74 a Roma. La retrospettiva include quattordici titoli, che vanno dall'esordio alle opere della maturità artistica. Kinoshita (1912-1998) è considerato uno dei maestri del cinema giapponese: la sua carriera, quasi tutta all'interno degli studi Shochiku, si è snodata tra gli anni '40 e gli anni '80. Molti suoi film sono diventati classici intramontabili, e alcuni sono particolarmente importanti anche per l'innovazione tecnica che li hanno caratterizzati. Di seguito il programma completo:

 

In ricordo di Donald Richie

Wednesday, 20 February 2013 00:16 Notizie brevi
Print

richie_kurosawaIl decano degli studiosi di cinema giapponese, e in generale uno dei cantori più acuti della cultura del Sol Levante, Donald Richie, si è spento in un ospedale di Tokyo all'età di 88 anni. Definito dal giornalista Tom Wolfe come «il Lafcadio Hearn del nostro tempo, un tramite sottile, elegante e ingannevolmente semplice tra due culture confuse l’una dall’altra: quella giapponese e quella americana», è stato paragonato così al grande scrittore di fine Ottocento, americano ma considerato di fatto un autore giapponese.

 

Medio ed estremo Oriente dall'antichità al Rinascimento

Saturday, 29 December 2012 12:22 Notizie brevi
Print

medio_estremo_oriente_antichita_rinascimentoCiclo di conferenze a ingresso libero su Medio ed estremo Oriente dall'antichità al Rinascimento organizzato dall’Istituto studi umanistici F. Petrarca, in collaborazione con il Centro di cultura Italia-Asia, dall'8 gennaio al 19 marzo 2013. Gli incontri si svolgeranno presso l’Aula Magna dell’Università Card. Colombo, in Piazza S. Marco 2 a Milano, dalle ore 18.00. Di seguito il programma completo:

 

Anymation - Ca’ Foscari Animation Fest 2012

Tuesday, 23 October 2012 00:02 Notizie brevi
Print

anymation_2012_locandinaDal 29 al 31 ottobre, presso l'Auditorium Santa Margherita a Venezia, si svolge Anymation - Ca’ Foscari Animation Fest, una tre giorni dedicata al cinema d'animazione internazionale organizzata e gestita da Ca' Foscari Cinema, con il coordinamento di Roberta Novielli. L'appuntamento ambisce a fornire una panoramica a 360° sul cinema d'animazione: da quello delle origini, con la retrospettiva su Emile Cohl, passando per maestri consolidati come Sugii Gisaburō, per arrivare a bellissime realtà come la video arte di Igor Imhoff e gli eccezionali lavori di Simone Massi e di sua moglie Julia Gromskaya. Si proseguirà poi puntando al futuro con le sezioni dedicate ai giovani, siano essi veneziani, italiani o europei, con la presentazione di una ricca selezione di corti provenienti dalla scuola d'animazione danese di The Animation Workshop e dei programmi European Perspective, Venice Wave e Animazione Ca' Foscari. Tra le molte anteprime che saranno presentate, il trailer in anteprima italiana del primo lavoro d'animazione del regista francese Patrice Leconte, La bottega dei suicidi, la presentazione dell'ultimo lavoro di uno dei più importanti video artisti italiani, Igor Imhoff, Somnium Coleoptera, con la collaborazione di Elisabetta Di Sopra, la prestigiosa proiezione del documentario di Ishioka Masato su Sugii, Animation Maestro Gisaburo, oltre a una imperdibile anticipazione proveniente da Simone Massi. Di seguito il programma completo:

 

Rassegna su Kim Ki-duk a Milano

Monday, 15 October 2012 12:02 Notizie brevi
Print

oberdan_kim_ki_duk_dreamDal 20 ottobre al 7 novembre la Fondazione Cineteca Italiana organizza presso lo Spazio Oberdan - in viale Vittorio Veneto 2, angolo p.za Oberdan, a Milano - una rassegna in undici film sul regista coreano Kim Ki-duk, fresco vincitore del Leoe d'Oro alla Mostra del cinema di Venezia. Oltre a Pietà, saranno presentati anche Arirang, Dream, Soffio, L'arco, Time, La samaritana, Ferro 3 - La casa vuota, Primavera estate, autounno, inverno... e ancora primavera, Bad Guy e infine Seom - L'isola. Di seguito il programma completo:

 


Page 3 of 8
Share on facebook