07 Set 2018

Jinpa (2018)

in Cina

by Alexey Demichev

Dopo la presentazione di Tharlo, nel 2015, Pema Tseden ritorna alla Mostra del cinema di Venezia 2018, nella sezione Orizzonti,…

Jinpa (2018)

in Cina

by Alexey Demichev

02 Set 2018

Your Face (Taiwan, 2018)

in AltrAsia

by Alexey Demichev

Nella sezione Fuori Concorso della Mostra del cinema di Venezia 2018 è stato presentato Your Face (Ni de lian) di…
16 Mag 2018

Shoplifters (2018)

in Giappone

by Francesca Monti

Un adulto e un bambino si aggirano per un supermercato, mettendo in scena un piccolo furto alimentare. Siamo al cinema,…

Shoplifters (2018)

in Giappone

by Francesca Monti

12 Mag 2018

Ash Is Purest White (2018)

in Cina

by Francesca Monti

È ancora una volta il corpo attoriale di Zhao Tao il prisma su cui si riflettono le facce contraddittorie della…

Ash Is Purest White (2018)

in Cina

by Francesca Monti

11 Mag 2018

Dead Souls (2018)

in Cina

by Francesca Monti

Ha tutte le caratteristiche del lavoro di una vita, Dead Souls di Wang Bing, presentato nel fuori concorso di Cannes.…

Dead Souls (2018)

in Cina

by Francesca Monti

29 Apr 2018

Outside the Window (Taiwan, 1973)

in AltrAsia

by Stefano Locati

Primo film di Brigitte Lin, tratto dall'omonimo romanzo d'esordio semi-autobiografico della scrittrice cinese Qiong Yao (anche trascritto Chiung Yao), uscito…
21 Apr 2018

Steel Rain (2017)

in Corea del Sud

by Alvise Wollner

Alla sua seconda prova dietro la macchina da presa dopo The Attorney (2013), il regista coreano Yang Woo-seok estremizza a…
20 Mar 2018

Decaying, The (Filippine, 2017)

in AltrAsia

by Francesco Saverio Marzaduri

The Decaying (Nabubulok) segna il debutto dietro la macchina da presa dello sceneggiatore televisivo Sonny Calvento. Liberamente ispirato a un…

Decaying, The (Filippine, 2017)

in AltrAsia

by Francesco Saverio Marzaduri

20 Mar 2018

One Night on the Wharf (2017)

in Cina

by Francesco Saverio Marzaduri

Per il debutto dietro la macchina da presa, il poeta e scrittore Han Dong adatta un suo lavoro, At the…

One Night on the Wharf (2017)

in Cina

by Francesco Saverio Marzaduri

27 Mag 2017

Before We Vanish (2017)

in Giappone

by Francesca Monti

Kurosawa Kiyoshi nelle sue opere è solito tornare quasi ossessivamente sui medesimi temi. Fantasmi del passato, legami invisibili, persuasioni occulte.…
24 Mag 2017

Day After, The (2017)

in Corea del Sud

by Francesca Monti

Bong-wan è uno scrittore ed editore e ha una relazione extraconiugale. La moglie lo scopre, Bong-wan rompe con l'amante Chang-sook,…
04 Feb 2018

Net, The / Il prigioniero coreano (2016)

in Corea del Sud

by Alvise Wollner

Ci sono voluti quasi due anni per portare nei cinema italiani l'ultima fatica registica di Kim Ki-duk, presentata alla settantatreesima…

Asian Film Festival 10: i vincitori

asian_film_festival_2012_tatsumiSi è conclusa sabato 24 marzo la decima edizione dell'Asian Film Festival, che per il secondo anno si è tenuta a Reggio Emilia. Dopo nove giorni di proiezioni, con 38 film proiettati provenienti dall'estremo Oriente, la giuria presieduta dal regista e scrittore Claudio Sestieri e composta dal critico e programmatore televisivo Alberto Farina, oltre che dal critico Roberto Silvestri, ha stabilito i vincitori del Concorso, che presentava 16 film asiatici prodotti nell'ultimo anno.

 

Miglior film è stato considerato Tatsumi, di Eric Khoo (Giappone/Singapore), "un incrocio sempre spiazzante tra biografia e romanzo. Un fumetto sul fumetto che si fa cinema senza mai rinnegare il suo linguaggio originario". Per la miglior regia è stato premiato il cinese Wang Chao di Celestial Kingdom, "per la capacità di delineare il ritratto senza pietà di una Cina invisibile, attraverso uno sguardo apparentemente gelido e distante, ma in realtà di straordinaria forza emotiva". Il premio per il miglior attore è stato assegnato a Wang Baoqiang, protagonista del cinese Mr. Tree, "per la capacità di costruire un Candide di provincia sul quale tutto sembra scivolare senza lasciare traccia e che invece sa imporsi nella sua comunità come un vero protagonista"; quale miglior attrice premiata invece la taiwanese Nikki Hsieh, protagonista di Make Up, per "una performance ammirevole, giocata tutta in sottrazione, che comunica con finezza le emozioni raggelate di una storia di verità apparenti e segreti rimossi". Opera più originale è stata infine considerata Bear It (Taiwan), di Cheng Fen Fen, "un film sorridente che, partendo da uno spunto fiabesco sviluppato con leggerezza e continua inventiva, riesce a indagare sempre più a fondo nell'anima dei suoi personaggi".
La sezione Newcomers, che presentava sei film di registi esordienti o al secondo film, giudicati da una giuria composta dai membri del Cineclub Peyote, ha scelto quale miglior film il coreano Beautiful Miss Jin di Jang Hee-chul.